Come si é globalizzato l'inglese nel corso Della storia ?

3 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    L'inglese era un insieme di dialetti anglosassoni con cospicui apporti franco-normanni, latinismi ecc. ed era parlato solo in Inghilterra. Con l'affermazione della potenza marinara inglese a partire dal XVII secolo, l'inglese si diffuse in Scozia, Galles, Irlanda e America settentrionale. Gli Inglesi fondarono tredici colonie nel Nord America, che in seguito alla Guerra d'Indipendenza americana (1775-1783) divennero gli Stati Uniti d'America, mentre il Canada restò sotto il dominio britannico. In seguito l'espansione dell'Impero britannico e delle sue rotte commerciali portò alla conquista di India, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Kenya, Nigeria e di numerosi altri territori continentali e insulari in Asia (Hong Kong, Singapore, Malaysia), America (Honduras britannico, Giamaica ecc.), Africa, Oceania, Europa (Malta, Gibilterra). L'Impero britannico si dissolse a partire dal 1945, con la fine della Seconda Guerra Mondiale. A partire da quella data, si è affermata in maniera crescente l'egemonia politica, militare, economica, culturale, ideologica degli Stati Uniti d'America.

  • 4 anni fa

    A me sembra che si sia globalizzato tramite Internet.

  • 4 anni fa

    In concomitanza delle multinazionali e del potere commerciale usa suppongo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.