com'era la vostra vita a 18anni?

7 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    eehhh... 30 anni fa.

    In pratica, l'anno del diploma, della maturità, che l'anno dopo sei all'università.

    Studiavo dai preti, eravamo a scuola ogni giorno, fino alle 5.

    Andavo in palestra, mi allenavo tantissimo, perchè facevo gare.

    Preso la patente e mio padre mi ha comprato la macchina: Ritmo Abarth 130 TC.

    Molti avevano Golf GTI, ma lei aveva quello scorpione che diceva a tutte: "Non importa quanto siete veloci o potenti o quanto costate o se siete tedesche... non potrete mai essere come me".

    Eravamo convinti, esaltati, assolutamente certi di essere gli artefici di un mondo migliore.

    Pensa che sognavamo un'Europa unita: un'unica grande nazione, che avrebbe posto fine alla prepotenza di Americani e Sovietici.

    Tutto era visto in modo troppo estremo e le nostre convinzioni ci portavano ad avere atteggiamenti che adesso mi fanno sorridere.

    C'erano sempre attriti con mio padre, che non erano mai litigi dove si alzasse la voce o volassero insulti, era un continuo polemizzare da ambo le parti, su ogni kazzata.

    C'era molta violenza, eravamo sempre coinvolti in risse, pignocche che volavano 2 - 3 volte la settimana.

    Questo ci portava anche dei problemi, qualche notte in questura, ma niente di preoccupante.

    Adesso, mi rendo conto che non avevamo un minimo di buon senso, è sempre andata bene che nessuno di quegli schifosi è mai morto e non ci prendevano, perchè volavano botte con tirapugni, che vedevi i musi di quelli che si trasformavano, sembrava di aver rotto una damigiana.

    Le ragazze... io studiavo in scuola privata maschile, compagne zero assoluto e questo era un immenso problema.

    In palestra, il cielo ci ha regalato corsi difunky e aerobica, che allora impazzava, c'erano un sacco di ragazze, alcune facevano anche pesi, in modo leggero, per tonificare.

    Io, ma come altri, piacevo perchè sono bello e c'era il contrasto fra gente che spesso agiva come una banda di delinquenti, ma ero colto, educato, molto raffinato, sempre elegante anche nei modi di fare.

    Per quelli che frequentavano le parrocchie noi eravamo come dei gangsters.

    Se avevi una bella macchina, dei soldi, eri un ragazzo che ci sapeva fare per far passare una bella serata alle ragazze, non c'erano problemi.

    Non c'era internet, non c'erano cellulari... chiamavi sul fisso o andavi a citofonare per chiederle di scendere.

    Non era facile cuccare, dovevi sempre muoverti di persona, adesso conosci 3 donne in una sera, dal divano del salotto, poi le incontri ed è fatta.

    Il sabato sera, andavamo in qualche locale, uscivamo a gurppi di 4-5, poi ci incontravamo, nei locali.

    Quei posti bui, pienissimi di fumo, con la scaletta che portava sottoterra; dove c'era il rock ad un volume che tremava tutto; un sacco di gente, io avevo sempre jeans di Trussardi, giacca sportiva di Valentino e stivali da cowboy.

    Entravamo e ci fermavamo dalla scala, poi qualcuno ci veniva incontro, facendo un cenno ad altri.

    Ci salutavamo stringendo il polso e vedevi quelli con la bottiglia di birra in mano che si guardavano e sussurravano qualcosa all'orecchio, che non potevi sentire, ma era ovvio, si dicevano "Fascisti", perchè riconoscevano il saluto.

    Poi, niente, si tacchinavano le ragazze e si facevano le 3 per andare a dormire.

    https://www.youtube.com/watch?v=BN1WwnEDWAM

    Youtube thumbnail

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
    • grazie a queste risposte yahoo answer è terapeutico...questo è lo spirito giusto...daje!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    Io ne ho 16

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    esattamente com'è adesso.

    spero possa cambiare a breve, in tutti i sensi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anya
    Lv 7
    4 anni fa

    molto diversa... :(

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Ho passato in clinica 200 giorni su 365

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    meglio di quella di oggi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    4 anni fa

    niente speciale

    come oggi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.