promotion image of download ymail app
Promoted

Ci sono ancora fessi che fanno donazioni a enti parassiti come Amnesty?

Impegnati a segnalare maltrattamenti di immigrati ad opera della polizia italiana, o divulgare il gender con la scusa del bullismo.

Non diemntichiamo che l'ultimo presidente se ne è andato con un buono uscita di 400mila euro.

https://it.notizie.yahoo.com/amnesty-ue-chiede-ita...

8 risposte

Classificazione
  • Marco
    Lv 6
    3 anni fa
    Risposta preferita

    Quanto poco o nulla sia "sopra le parti", come millantato da @ irene, lo mostrasti già tu nella tua del 18/08/2016:

    https://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20...

    Io mi limitai a dare info sull'origine luciferina di detta organizzazione... Lucifero e adepti che non sono particolarmente noti per fare "del bene".

    Sugli altri enti mi spesi il 04/06/2015 per dimostrare quanto bene facciano a se stessi.

    Penso sia utile non limitarmi al link che poi metto in fonte, ma copiaincollare l'intera mia risposta.

    Scrivevo con citazioni:

    <<Nel suo libro “Attenti ai buoni” Mario Giordano ci ha lasciato un desolante reportage di dati sui “buoni” che tanto si danno da fare ad intascare in nome dei bisognosi.

    Cominciamo dall'Unicef:

    «Per esempio, l'Unicef. Ma che delusione, allora, scoprire che anche l'Unicef, persino l'Unicef, che ci commuove già soltanto con la sua sigla, che è amata, benedetta e riverita, che assolda nomi famosi come testimonial planetari, non è così immune da macchie. Per esempio, rivela Milena Gabanelli in un suo bellissimo “Report" (Raitre, 22 ottobre 2002) intitolato Organismi non governabili, il 75 per cento del bilancio dell'Unicef viene speso per mantenere l'Unicef stessa. Cioè i suoi dipendenti, le sue strutture, i suoi funzionari che girano per il mondo. "Ogni 100 lire che vengono offerte, solo 25 arrivano davvero al bambino" conferma un missionario saveriano, padre Chema Caballero. "Forte di un marchio universalmente riconosciuto" scrive Roberto Rocca Rey "l'Unicef di fatto non produce nulla se non le ricche prebende dei suoi funzionari. La raccolta fondi? Va spesa quasi tutta nel mantenere l'organizzazione. Anche qui i flussi di denaro sono di fatto incontrollabili. Il sito dell'Unicef, infatti, elenca sì le entrate, ma quanto alle uscite si limita a dire quali cifre sono state spese in quali paesi. Ma come?" Nel suo libro sull'Italia dei privilegi, Raffaele Costa rivela che solo per l'Unicef Italia ci sono 58 dipendenti più 10 part time che costano in stipendi 3 miliardi e 200 milioni di lire l'anno (1,6 milioni di euro). A questo bisogna aggiungere le spese di organizzazione».

    Il Capitolo nono è dedicato alla Fao:

    «La Fao ha come motto “Cibo per tutti”: sembra uno sberleffo. E il vertice pure, in effetti, sembra uno sberleffo: 3400 caffè consumati in soli due giorni, 170 camerieri in livrea bianca a far da servitori. Un'esperienza che si ripete sempre uguale a se stessa. “Nel 1996 qui al bar i delegati mangiavano molto più di adesso” confida all'Agenzia Giornalistica Italiana uno degli addetti al servizio, persino un po' deluso. Evviva. Nel 1996 il governo italiano aveva stanziato, sempre per il vertice Fao, le seguenti cifre: 18 milioni per affittare due fotocopiatrici, 324 milioni per l'affitto dei pullman, 600 milioni per l'affitto delle auto blu, 120 milioni per cene faraoniche da offrire ai delegati, e avanti così. Totale: 2 miliardi e 235 milioni per l'accoglienza. Quando si dice la povertà».

    Non manca di darci esempio di menù tipo: devono pur mangiare i “dirigenti” mentre discettano di fame nel mondo!

    «abbondanti colazioni a base di maltagliati di grano saraceno con cipollotti e asparagi al profumo di alloro, tagliata di storione al timo con sformato in salsa di asparagi, salsa allo zenzero e arancia. E caffè finale (servito al tavolo: 2 euro, 4 mila lire). Perché negarsi qualche piacere? Solo perché in Ruanda ogni 100 bambini che nascono 12 muoiono? Solo perché migliaia di persone non hanno non diciamo i maltagliati, i cipollotti e gli asparagi, ma nemmeno il profumo di alloro?».

    E ancora:

    «Il capodelegazione, tal mister Wen Jabao, si è fatto riservare la suite reale da 7 milioni a notte (3500 euro): trecento metri quadrati, ingresso, atrio, sala riunioni con tavolo da quindici, salotto, studio attrezzato, cucina autonoma, stanza guardaroba, vasi cinesi, stoviglie d'argento, arazzi pregiati, lampadari dorati, proiettore televisivo su maxischermo e naturalmente grande bagno con tanto di vasca Jacuzzi incassata nel pavimento con vetrata a vista su Villa Borghese».

    E chi paga? Tu con il tuo euro al giorno!

    Però abbiamo notizia che: «E' andata al premier Wen Jiabao l'Agricola Medal, il riconoscimento conferito dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) per gli sforzi compiuti nello sviluppo del settore agricolo cinese ».

    Questo ci conforta!>>.

    @ irene. Anch'io esposi fatti documentati con fonti. Poi se tu ti vuoi affidare ad Internet, fa' pure, ma evita di sfottere ragliando come un somaro.

    ------

    Ho comunque fatto un click, trovando al volo informazioni che confermano la parzialità di tale istituto, i fondi loschi che le provengono dal criminale Soros... E' il tuo internet, quindi non lamentarti e raglia meno.

    http://www.controinformazione.info/una-verita-nasc...

    A quanto pare dici i fatti, ma non tutti: sei solo una ciarlatana.

    @@ irene. La bevuta e centrifugata sei tu, da "buona" atea che si beve quanto propinatole. Smentisci la domanda di piero che ho linkato: da sempre Amnesty è parzialissima nelle sue accuse. Ma su comunismo e crimini sionisti non una parola.

    E con questo ti saluto, perché ho altro e più proficuo da fare che discutere con un EEG piatto come il tuo.

    ----------

    www.amnesty.it ... Come cercare il sito di cosa nostra per dimostrare che la mafia non esiste. E poi sarebbero i miei link inaffidabili! Buffona!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Parassita: si dice di organismo animale o vegetale che vive a spese di un altro.

    Quando inizi a pagare le tasse e smetti di piratare i cd mentre il pretukolo di turno ti inkula?

    • Piero
      Lv 7
      3 anni faSegnala

      Curati a frociopatica che avanza galoppante!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Non lo so, i nuovi buonisti oramai sono i CEO delle aziende di beneficenza.

    Basta saper leggere un bilancio per decidere a chi donare e a chi no.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • irene
    Lv 7
    3 anni fa

    Amnesty si occupa di diritti umani in tutto il mondo.

    E' da sempre un'organizzazione al di sopra delle parti che ha il solo scopo di difendere vittime di soprusi e maltrattamenti.

    In Italia si era già occupata di quel che successe al G8 di Genova.

    Fammi capire Pierino, ma a te stanno antipatici tutti quelli che fanno del bene?

    -----------------------------------

    Ecco, è arrivato Marco a parlare di Lucifero... chiudete le porte che ci siamo tutti.

    Io non millanto, dico solo i fatti. Basterebbe un click su internet per vedere cos'è Amnesty, cosa fa e uscire dalla vostra ignoranza.

    --------------------------------------

    @Marco, stendo un velo sull'affidabilità del sito che hai citato, il quale nonostante tutto non è riuscito a trovare materiale per muovere accuse reali ad Amnesty. Soros è un criminale tanto quanto Tanzi, Agnelli o lo stesso Berlusconi, ma non mi sembra che Berlusconi sia noto per la sua filantropia.

    Si parla anche di "direttive strategiche assai vicine alla politica estera statunitense", accusa totalmente priva di fondamento, e infatti non si forniscono dettagli in merito. Amnesty ha sempre apertamente contestato le scelte politiche americane quando entravano in conflitto coi diritti umani, dai profughi cubani ai prigionieri di Guantanamo.

    Infatti l''articolo prosegue con la sua teoria complottista senza poter fornire il minimo riscontro con la realtà.

    Ma da come scrivi probabilmente il tuo cervello è già stato lavato, centrifugato e sciacquato per benino da articoli come questo, che ti danno idee già pronte da pensare senza fornirti la minima informazione, che si sa, informarsi è faticoso.

    ------------------------------------

    @Marco anche tu (come Pierino del resto) quando non sei in grado di rispondere sposti il discorso.

    Ho visto la domanda di Piero nella quale lo stesso Piero dice che Amnesty non denuncia i crimini israeliani, e poi mette un link dove Amnesty elenca in maniera particolareggiata tutti i crimini commessi da Israele. Ma siete schizofrenici o cosa? Vi contraddicete da soli!

    So che non servirà a niente, ma ecco come Amnesty copre i "crimini sionisti":

    http://rapportoannuale.amnesty.it/sites/default/fi...

    http://www.repubblica.it/esteri/2015/07/29/news/l_...

    http://www.amnesty.it/Israele-Territori-Palestines...

    http://www.amnesty.it/Gaza-il-blocco-israeliano-so...

    • ...Mostra tutti i contatti
    • Piero
      Lv 7
      3 anni faSegnala

      Poverina! Quando non ne esci la butti sul complottismo o poca affidabilità dei siti. Ora magari negherai pure gli stipendi d'oro del suo direttivo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 anni fa

    e vogliamo allora parlare di chi dona soldi a organizzazioni filo-terroristiche come emergency?

    • Piero
      Lv 7
      3 anni faSegnala

      Non sono poi molto diverse dai terroristi Nato alla quale l'Italia dà 15mln al giono.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Non saranno gruppi perfetti ma almeno portano avanti giusti movimenti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    hanno finito gli scavi per la falla dell' acquedotto ? Dai, salta in macchina e va a vedere la ruspa che fa il rilevato del canale. Mettiti la berretta però perchè potresti prendere un malanno

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Morte alla chiesa cattolica.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.