promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 4 anni fa

Lampade descrizione?

Ciao, qualcuno mi sa spiegare la differenza tra lampada alogena e a led.

- Alogena si intende quella a incandescenza?

- Alogena è la cosìddetta a Risparmio energetico? Se si perché?

- Differenza qualità/prezzo/risparmio-consumo

- Qualità luce migliore tra le due

Rispondetemi a tutto please :DD

-

Aggiornamento:

E che differenza c'è tra e lampadine a Fluorescenza compatta e a Fluorescenza

1 risposta

Classificazione
  • h41it
    Lv 6
    4 anni fa
    Risposta preferita

    Le lampade alogene sono un tipo di lampade a incandescenza.

    Sono dette alogene perché contengono gas della famiglia degli alogeni. Il filamento viene fatto lavorare a una temperatura più alta delle altre lampadine a incandescenza in modo che avvenga il ciclo alogeno, che riporta i vapori del filamento di tungsteno sul filamento stesso. La temperatura più alta produce una luce meno rossa, quindi un po' più verso la massima sensibilità dell'occhio umano (che è per la luce tra il giallo e il verde). Essendo l'occhio più sensibile aumenta la luminosità percepita, quindi aumenta un po' anche il rendimento luminoso (che ne tiene conto). Si parla di un 5~10%. Per resistere alla temperatura alta e alla vicinanza al filamento, date le piccole dimensioni, al posto del vetro viene utilizzato quarzo.

    Per lampade a risparmio energetico normalmente si intendono quelle fluorescenti o a LED. Quando ancora non esistevano quelle a LED e furono introdotte le CFL (Compact Fluorescent Lamp), quelle furono dette "a risparmio energetico" perché erano facilmente sostituibili alle lampadine a incandescenza, avendo la stessa forma, mentre quelle fluorescenti tubolari, pur avendo un rendimento simile, avevano bisogno di un'installazione completamente diversa.

    Ormai conviene usare lampade a LED, di quelle con pochi LED: hanno costi ragionevoli, lunga durata e alcune fanno una luce molto piacevole. Da Ikea, ad esempio, hanno molti modelli e di varie temperature colore: 2700, 4000, 5000 o più gradi Kelvin cioè luce arancione, gialla, bianco ghiaccio. Le vedi esposte, le puoi accendere e scegliere quella che ti piace di più. Quelle che preferisco sono a circa 4000°k.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.