promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaSingle e appuntamenti · 4 anni fa

Come capire se la persona che sto frequentando è narcisista? Potrebbe essere il suo caso?

Due settimane che ci conosciamo, direte troppo poco per dare delle risposte. Ma ho notato sin da subito che c'èra qualcosa che non quadrava. Nelle prime due uscite mi è sembrato un tipo intelligente, carismatico e prodigo di complimenti, c'èra anche molta chimica e complicità tra noi, troppo bello per essere vero. Nel reale sempre carino, affettuoso e gentile. Dopo la terza uscita qualcosa cambia, niente più complimenti e attenzioni, cambiato totalmente, mi risponde poco durante il giorno e sembra più freddo, ma non smette di cercarmi, anzi mi ha invitata nuovamente ad uscire. (Premetto che non gli ho mai sbavato dietro, e non sono una invadente che lo cerca spesso). Avendo avuto a che fare con un padre narcisista non voglio ricascarci. Lui nella vita fa tre lavori tra cui il modello fitness (già questo mondo è di narcisisti, ma non ho voluto giudicare). Inoltre un altro dubbio è che lui ha 30 anni ed io 21, si professa uno serio, ma perchè allora vai dalla ragazzetta di 21 anni invece di cercare una donna della tua età che potrebbe essere più matura? Per carità non è l'età a fare la maturità di una persona, ma se avessi la sua età non andrei mai da uno più piccolo a cercare una cosa seria! Ma questo è il problema minore. Anzi dopo la terza uscita ha capito che sono una seria, che non la da a chiunque. La cosa che mi ha più spaventato è il suo partire in quarta come se volesse ottenere da subito qualcosa (faceva anche progetti) e poi il frenarsi/cambiare dopo l'ultima uscita.

Aggiornamento:

Se provo ad essere carina, non sembra ricambiare molto la dolcezza. Appunto mi ha dato l'impressione sin da subito che volesse plagiarmi, ma avendo sofferto in adolescenza per colpa di un padre narcisista, ho paura che me ne stia ricapitato un altro (anche se è presto per dirlo). Non si è fatto scrupoli neanche a baciarmi. Mi dice che sono diversa, è tranquillo con me e gli piaccio molto e non se lo aspettava, pensava fossi come tutte le altre.

Aggiornamento 2:

Allora dov'è il problema, perchè cambiare di punto in bianco ma voler continuare a vedermi e sentire? Quando lo vedo dovrei parlargliene o lascio perdere?

2 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Sicuramente (data la professione) avrà una buona dose di narcisismo, il suo cambiamento ne è la logica conseguenza. All' inizio doveva conquistarti, quindi attenzioni, complimenti, ecc. Al terzo incontro ha dato per scontato di aver raggiunto l' obiettivo, quindi inutile proseguire come prima. Il fatto della differenza d' età: per un uomo avere una ragazza giovane è motivo di vanto. Lo fa sentire un grande seduttore, crede di avere un fascino che non perdona, insomma è una bella iniezione di autostima. Lui continua a volerti vedere probabilmente perché si è posto un altro obiettivo: portarti a letto. Avendo capito che non sei una facile, questo lo alletta ancora di più, come una specie di sfida. Resta comunque molto scontato il suo modo di fare, compresi i complimenti che ti fa (è ovvio che tu sia diversa da chiunque altra fisicamente, caratterialmente,moralmente, ecc.ecc.). Fossi in te non mi farei troppe illusioni.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 4 anni fa

    bo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.