Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportSport - Altro · 4 anni fa

Davidzed, puoi rispondere per favore?

Ho qualche domandine per te..

1) Come faccio a farmi venire i calli sulle nocche?

2) Come faccio a indurire le nocche

3) Come è meglio indurire le nocche, con le microfratture o con altri esercizi?

4) In quanto tempo noterò dei notevoli miglioramenti?

5) In quanto tempo si forma il callo osseo?

1 risposta

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Mi ricordi quando avevo 13 anni e tiravo le legnate contro la colonna portante del muro di camera mia e tiravo anche i colpi di taglio contro lo spigolo della colonna. Per fortuna dopo alcuni mesi iniziai a praticare Karate e la prima cosa che chiesi fu proprio quello che mi stai chiedendo tu.

    Mai tirare pugni con le nocche su una superficie dura (forse lo puoi fare dopo aver creato molto callo sulla pelle sopra le nocche)

    La prima cosa è inspessire appunto la pelle sopra le nocche, cosa che avviene sul palmo della mano in prossimità delle falangi facendo trazioni alla sbarra o stacchi da terra pesanti. Dopo alcuni mesi puoi tagliare i calli col taglierino anche se è consigliabile tenerli proprio per non farsi male alla pelle nuova.

    1) per calleggiare ed inspessire la pelle delle nocche esistono: piegamenti a terra sulle nocche oppure i plank sulle nocche (i secondi si possono mantenere per più minuti dato che non devi fare i piegamenti e la posizione è la stessa solo che non ti muovi)

    2) l'indurimento delle nocche è la conseguenza dell'inspessimento della pelle risparmiando l'articolazione della nocca che inizierebbe un processo artrosico dal quale non ci sarebbe ritorno se si tirassero pugni contro un muro per anni, e l'artrosi alle nocche delle dita porta solo alla creazione di osteofiti in risposta al danno inferto all'osso (qualsiasi osso) con la conseguente difficoltà nell'aprire e chiudere le mani in età adulta. Capisco che da sbarbati ce ne possiamo fregare ma trovarti a 30/40 anni con le nocche deformate e con difficoltà ad aprire o piegare le dita non è piacevole. Quanto più materiale osteofitico si crea maggiore sarà il blocco dell'articolazione proprio in virtù del fatto che gli osteofiti vengono prodotti dall'osso stesso con la conseguenza di aumentare la superficie di contatto tra le due articolazioni delle nocche...arrivando ad impedirne più o meno dolorosamente la flesso estensione (apertura e chiusura delle dita)

    3) per indurire e inspessire la pelle sopra le nocche oltre ai piegamenti o ai plank sulle nocche si possono anche tirare pugni nella sabbia dentro un secchio o comprando (o costruendosi) un makiwara dove poter tirare i pugni appunto.

    4) i risultati si vedono lentamente ma già dopo qualche settimana, almeno 6 o 8 settimane se l'allenamento è bisettimanale oppure prima se ci si allena a giorni alterni o ogni giorno anche se è sconsigliato tirare legante ogni giorno proprio per dare tempo alla pelle di iniziare il lento processo di indurimento.

    5) il callo osseo non è mai consigliato proprio per il motivo che se si agisce microfratturandosi un osso, lo stesso osso continuerà a produrre osteofiti per impedire e ridurre l'azione articolare proteggendo in questo caso (ma non credo tu voglia avere le mani inchiudibili a 30 anni) le 2 estremità ossee delle nocche del metacarpo e delle falangi. Tirare legante con la tibia contro il bambù (come fa ad esempio Buakaw Por Pramuk) NON è la stessa cosa nel senso che se crei callo osseo (osteofiti appunto) sulla tibia non ledi nessuna articolazione e in questo caso non hai problemi al ginocchio o alla caviglia https://www.youtube.com/watch?v=gloGY3UDZDo

    Youtube thumbnail

    come vedi NON tira ginocchiate ma tibiate.

    Nel caso della mano per esempio è come se tu tenessi il dorso della mano aperta e lo tirassi contro una parete o un albero, non agiresti sull'articolazione delle nocche ma direttamente sul metacarpo e la cosa è completamente diversa, in quel caso potresti creare callo osseo sul dorso della mano perchè NON si piega ed infatti molti atleti di arti marziali lo fanno sia sul dorso sia di taglio esterno che interno.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.