Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriGravidanza · 4 anni fa

Come faccio adesso?

Ho 18 anni e sto con un ragazzo di 19 , un mese fa lui era via par lavoro e sono stata a casa sua , lui ha un fratello di 25 anni e senza spiegare tutto siamo finiti per farlo. La settimana scorsa dovevano venirmi ma non mi sono arrivate, tre giorni fa ho comprato un test di gravidanza ed è risultato positivo e anche la ginecologa mi ha detto che sono incinta di 3-4 settimane. Lo so già che non può essere il figlio del mio ragazzo in quanto lui non c'era in quel periodo, come faccio a spiegare al fratello che sono incinta di lui? Ieri il mio ragazzo è rientrato e alla sera lo abbiamo fatto. Pensate possa dirgli di essere incinta di lui e di non mettere nei guai il fratello?

6 risposte

Classificazione
  • sandro
    Lv 6
    4 anni fa
    Risposta preferita

    Lo devi dire all'uno e all'altro: mentire sulla paternità (se pure riuscissi a farlo) sarebbe estremamente disonesto, anche nei confronti del bambino.

  • ?
    Lv 7
    4 anni fa

    Spero tu sia un troll...altrimenti sei una troi@!

  • 4 anni fa

    Scusami tanto per la volgarità ma dirti "cagna" a te è un complimento.

    Come fai a portare in grembo il figlio del fratello del tuo moroso e racconti al tuo moroso che è suo.

    Scusami ma fai schifo

  • Anonimo
    4 anni fa

    fatti questa domanda:

    saresti disposta a portarti questo peso PER IL RESTO DELLA TA VITA, solo per paura di quello che potrebbe succedere ora?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Digli quello che vuoi

  • 4 anni fa

    Mi farebbe piacere sapere in.che.modo hai affrontato la situazione. Purtroppo, la maggior parte delle persone si vedono tutti santi! Cmq come vedo io le cose: visto che il fatto è stato già fatto, nn c'è modo di giudicare, però solo trovare o dare un consiglio alla persona in difficoltà. Spero tu abbia parlato con entrambi, senza aver paura dei giudizi, perché alla fine tutti abbiamo torto ( prima o poi ). Un altra cosa me lo auguro che tu non abbia fatto: il aborto voluntario. Perché il bambino nn aveva nessuna pena di essersi trovato in questa situazione. Anche se io lo spero, che tu non abbia fatto questo, cmq sia stata la tua scelta, pensaci bene su tutto! Attendo una tua risposta ! Coraggio e tanta speranza!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.