Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 4 anni fa

Non so più cosa fare.... Non mi ammazzo solo per non dare un dispiacere ai miei genitori.. E gli do pure fastidio se ogni tanto mi lamento .?

Sono un ragazzo di 22 anni. Da quando ero bambino mi é sempre piaciuto cantare e la musica in generale, ma da un po non più. Non mi emoziono più, non sogno più. Per problemi economici, ho preso lezioni di canto solo per 2 anni.. A strappi.. Poi niente più.. Da 8 anni la mia famiglia ha problemi economici gravi. Dopo che mio padre ha lavorato per 35 anni, la fabbrica ha chiuso, non abbiamo più potuto pagare l affitto e ora abitiamo in una casa praticamente a metà, senza intonaco, ne pavimento e ne un minimo di privacy, dato che non abbiamo stanze e dormiamo tutti insieme. Qui dentro fa molto freddo. Ora mio padre ha 60 anni e un lavoro figuriamoci chi glielo dà, e un mese fa ha avuto un' ischemia celebrale. La corrente ce la paga mia nonna, e nonostante prende 2 pensioni, si lamenta e dobbiamo trattenerci. È da quando è iniziata questa situazione che chiediamo una casa popolare. Campiamo con 300 euro al mese che prende mia madre facendo la badante. E siamo in 2 fratelli. Nessuno ci aiuta, ne a me e ne alla mia famiglia. Lavoro non ho più dove cercarlo qui.. Ho portato c.v dappertutto e guardo sempre gli annunci e le pagine cerco offro lavoro. Ma qui lavoro non c'è ne. Non ho soldi per uscire fuori zona. È peggio ancora, lavorerei senza sapere su che progetti investire. Non so fare niente. ho sempre sognato di diventare un cantautore famoso, emozionare le persone ed essere ricordato un giorno .. Vorrei riuscire a rassegnarmi al fatto che farò un lavoro che non mi piace perché non ho mai avuto altre passioni... Non so su cosa puntare nella mia vita.. Non ho amici perché mi ero stancato di stare con gente che fermava le ragazze sconosciute per strada smer.dandomi e che mi rimproverava sempre di essere vergine e di rimanerlo a vita e tante altre umiliazioni. Ciò mi ha segnato e ancora oggi non capisco il motivo di quei trattamenti. Gli altri della mia zona sono stati sempre dalla loro parte e qui non interesso a nessuno. Perché le stesse persone lavorano, si fidanzano, si sposano, aprono attività e la mia situazione é questa ? Perché socialmente sono così sfortunato da sempre ? Purtroppo io ho problemi a socializzare con le persone. Io non ci sono quasi mai con la testa anche se col corpo sono presente. Non riesco a concentrarmi su niente.. Sono un ragazzo distratto. Mi piacerebbe avere una ragazza.. Non cerco sesso ma AMORE. Mi hanno sempre detto che sono un ragazzo carino. Anche i ragazzi con cui uscivo, ma davanti agli altri cambiavano. Nessuna ragazza che mi è piaciuta in passato ha mai corrisposto il mio interesse. Comunque gli anni continuano a passare e io sono al punto di partenza, e sono fermo perché non saprei più cosa fare sinceramente. Se la mia vita sociale fosse migliore, forse, starei meglio.

5 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Studia. Secondo me devi trovare qualcosa che ti piace oltre alla musica, trovati un'altra passione da coltivare. Hai 22 anni, sei giovane, hai tutta la vita davanti. Inizia l'università chiedendo una borsa di studio e al 100% te la daranno per pagare i tuoi studi, e almeno qui da me (nord) a chi ottiene una borsa di studio, danno contributi (1500-1700 alla mia migliore amica per dirti...) Non è vero che non sai fare niente, devi solo capire ciò per cui sei portato.

  • Anonimo
    4 anni fa

    Invece mio padre domani compie 70 anni ! ha avuto un ictus 6 anni fa ed è rimasto lievemente offeso comunque abitava in una bella villetta a schiera ma non essendo più abile con le gambe è dovuto andare a stare in un appartamento di m3rda in affitto con una badante ...lui che ci teneva tanto alla sua villetta , collezionava piante di ogni tipo alcune rare e costose e quella villetta li è in vendita ora ... una grandinata gli ha anche distrutto il giardino fatato 2 anni fa ...ci ha abitato dal 84 al 2013 ...l aveva comprata da un suo amico costruttore quando ancora guadagnava bene aveva in attività che lavoravano il metallo poi un giorno di e tranciato le dita con una pressa e l'ha dovuta chiudere ...ha detto che ha speso più a chiudere di quando ha aperto ...gli è toccato lavorare come dipendente dopo fino alla pensione , un giorno mente lavorava con un cacciavite gli è rimbalzato e gli ha rotto la lente dellocchiale e ha rischiato di perdere un occhio

    Fonte/i: Non riusciva più a fare le scale ed è andato in un condominio di merdaa ma con ascensore ...perché è semi paralizzato ...e tutto è partito con un tumore al cervello nel anno 2001 inoperabile ma ogni anno si ingrossava e gli ha provocato un ictus nel 2011
  • Anonimo
    4 anni fa

    So che non è facile ma la cosa sensata sarebbe cercare lavoro al nord, all'estero... manda CV via mail... non si sa mai che qualcuno accetta, fai un minimo sforzo economico per andare lì e affittare una camera, poi con il primo stipendio sei già sul positivo. E impegnati in modo da andare avanti ed essere apprezzato per l'affidabilità, la voglia di lavorare...

    Non è un barzelletta. Qualche centone si tira fuori.

  • Anonimo
    4 anni fa

    Allora...beh inizio col dirti, che capisco come ti senti a vivere in una casa a metà...e in questi giorni è facile avere sui 6 gradi in camera da letto.

    Prova a cercare di inserirti nel volontariato.

    Io sapevo che, per i giovani davano tipo 400€ di rimborso spese (al mese? non ho idea... non ricordo) a chi si iscriveva a fare il volontariato nella croce rossa. Sei in giro tutto il mese ad accompagnare vecchietti a casa o robe del genere. Oppure, sempre una cosa simile ma facendo volontariato europeo

    http://serviziovolontarioeuropeo.it/

    Siccome non è la prima volta che ti leggo, se mai per sfiga ti si rompesse il telefono o avessi altri problemi dai un occhiata alla marca di celllulari archos e meizu (li vendono all'unieuro) e alla vodafone che hanno la promozione da 5 € 1 GB al mese x internet.

    Male che vada, hanno internet anche in certe biblioteche.

    E' da cani che non vi diano la casa, stessa cosa sta succedendo ad altra gente che conosco... tenete d'occhio dove avete registrato la vostra residenza, che se per qualche motivo viene 'cancellata' da quel comune succede che uscite di graduatoria.

    Per il tuo babbo, davvero non so, fai conto che 2 anni fa una mia parente a 80 anni ha avuto un ischemia di quelle non gravi e per adesso, prendendo le medicine necessarie sembra tutto regolare.

    GRANDE donna tua madre.. si fa il cu**

    Potreste provare a fare i badanti anche voi (eh in nero).

    Iscriviti alle agenzie interinali, anche se non sei automunito fallo lo stesso (non è impossibile chiedere un passaggio in auto a un collega).

    Cerca lavoro in agricoltura, tipo aziende vitivinicole della tua zona, o anche zootecniche.

    ------------

    Sicuro? ce ne sono di cibi, piatti, vini famosi nella tua zona?

    Perchè in questo periodo l'unica cosa che tira un pò è l'agricoltura e l'allevamento. Agriturismi e prodotti tipici, formaggi. La gran menata che c'è in giro è, che se non ti raccomanda qualcuno non ti assume veramente nessuno.

    Le agenzie interinali "funzionano" sul fatto che l'agenzia seleziona gente e la 'raccomanda' alla fabbrica o chicchessia...

    La gente della mia età fa anche lavori tipo magazzinieri o corrieri

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    =/

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.