Potete fare una piccola tema sul esempio del testo argomentativo?

Mi serve solo per esercitare , non e un compito di scuola.

Abbiamo una verifica fra pochi giorni

E dobbiamo esprimere una frase che ci da la prof

3 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Viaggi di istruzione, si o no?

    Svolgimento

    I viaggi di istruzione, le cosiddette gite scolastiche, sono dei momenti di svago, ma anche di apprendimento da parte del corpo studentesco e insegnanti. Ma cosa comporta questo? Si, è vero, abbiamo detto che sono delle giornate divertenti, dove si impara a conoscere meglio i propri docenti e compagni, oltre ad apprendere le nuove usanze e tradizioni dei posti che si vanno a visitare. Inoltre, non essendo più tra le mura delle scuola, c’è un po’ più di libertà che comporta dei rischi per i docenti accompagnatori che sono responsabili degli alunni, poiché, se dovesse succedere qualcosa a qualcuno, il docente ne subirebbe le conseguenze, infatti, parlando dalla parte di un alunno, appena un ragazzo comincia a fare qualcosa poco al di fuori dalle regole consentite, il docente avvicinandosi, rimprovera l’alunno dicendo la solita frase: “Stai fermo che se ti fai male la responsabilità è mia!”, poiché si preoccupa per la loro incolumità; di conseguenza anche i genitori si preoccupano quando mandano un figlio in gita, per le stesse ragioni degli insegnanti, però da un’altra parte sono felici poiché sanno che il loro figlio si andrà a divertire.

    L’obiettivo di un viaggio di istruzione è, come dice la parola stessa, istruire gli studenti a nuove usanze e tradizioni che sono diverse per ogni paese o città che si va a visitare. Ovviamente più si ci allontana dalla propria terra natale, più sembra di trovarsi in un nuovo mondo. Per esempio se da Caltanissetta si va a Palermo, troviamo una nuova usanza, ma che non è tanto differente da quella praticata, la cosa già cambia se si va in un'altra regione trovando delle usanze simili a quelle conosciute e soprattutto nuove tradizioni per esempio la festa del patrono. Cambiamento quasi del tutto radicale è se si va in un nuovo stato, dove il livello di apprendimento è maggiore, ma il posto in cui si ci trova sembra un nuovo universo, l’unica cosa che ti fa sentire a “casa” sono gli amici, questa è la differenza vera e propria di fare un viaggio da solo o in compagnia. In ogni situazione ci sono persone che sono favorevoli e persone che sono contrarie perché d’altronde è la natura dell’uomo, nessuno è uguale e ognuno ha un proprio modo di pensare. Se la scuola è favorevole al viaggio d’istruzione, dà l’input per la decisione di ogni singolo alunno coinvolto.

    Le ragioni dei favorevoli sono:

    • L’apprendimento degli alunni e di conseguenza dei docenti accompagnatori

    • Cambiare per qualche giorno la loro routine quotidiana

    • Divertirsi con persone nuove

    • Conoscersi a vicenda

    Le ragioni dei contrari sono:

    • I costi alti che si potrebbero evitare, poiché ogni famiglia ha una propria situazione finanziaria

    • Le responsabilità dei docenti, poiché rischiano la loro carriera e non tutti sono disposti a farlo.

    • L’andamento disciplinare, poiché è anche un premio

    • L’andamento scolastico, poiché i genitori che si preoccupano per i loro figli pensano che se vanno male a scuola, significa che non si interessano della scuola, quindi non avrebbe senso mandarli in viaggio

    Io sono favorevole ai viaggi di istruzione, si è vero che ci sono dei rischi, ma è questo il bello della vita, correre i rischi. Sono favorevole soprattutto perché le tutte le condizioni descritte precedentemente mi sembrano corrette; inoltre sono una persona che viaggia molto, quasi sempre con la famiglia, e mi piace molto conoscere nuove tradizioni e la storia di quel popolo. Invece ho fatto un viaggio durante 5 giorni con la scuola ed è stato uno dei momenti più belli della mia vita, lo rifarei infinte volte, si provano tantissime emozioni a stare con gli altri, ancor di più a conoscerli.

  • 4 anni fa

    Se giri per internet ne trovi quanti ne vuoi, nessuno ti farà un testo argomentativo qui

  • 4 anni fa

    UNA PICCOLA TEMA ?!? Andiamo bene .... cominci con il piede giusto !!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.