promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 3 anni fa

Perché il capitalismo da il benessere materiale ma nessuno è felice?

Ho letto uno studio che indica la depressione in aumento in occidente e nell' estremo oriente capitalista! Perché il capitalismo non rende felici?

18 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    La felicità è data dalla realizzazione personale e "spirituale" (inteso non con senso sovrannaturale ma come interiorità dell' individuo) che in un sistema che vede la lotta dell' uomo sull' uomo è pressoché impossibile o comunque difficile... Una società priva di valori di pensiero e morale è una società arida dove alla fine conta solo l' accumulo di capitale e la proiezione artificiale del proprio IO dentro la società.

    Poi parlando di benessere materiale dato dal sistema capitalista (a volte dubbio, e sempre paradossale) va ricordato che esso riguarda solo una parte della popolazione mondiale... Dato che la maggior parte della popolazione mondiale vive in miseria e senza diritti...

  • 3 anni fa

    perchè la felicità in un individuo è data dalle passioni che ha ,non sto parlando di passioni erotiche o sentimentali ne tantomeno dalla mania per il danaro. l'uomo felice ha per forza almeno una passione che coltiva e che gli dà soddisfazione. può essere qualunque cosa ,la lettura la musica ,una collezione , l'arte, il cinema , uno sport ma sono solo esempi, esistono innumerevoli passioni che possono coinvolgere un uomo e una donna. chi si adegua o è sfruttato dal capitalismo o è lui stesso un capitalista non può avere passioni autentiche ,che bada bene non sono mai vizi o necessità corporali ,perchè ha la mente sempre piena dalla bramosia di danaro e dal vizio.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Marco
    Lv 6
    3 anni fa

    è un discorso psicologico e non economico,il capitalismo non rende ne felici ne tristi,il capitalismo non influenza lo stato emotivo delle persone come non lo fa il comunismo.

    dalle risposte che leggo emerge che troppe persone confondono il capitalismo con l'egoismo e l'avidità umana che è insita in ognuno di noi,oltre ad una forte invidia verso chi è più ricco e quindi confondono la felicità con la ricchezza.la felicità non si trova nelle cose materiali ma in quelle cose che il denaro non può comprare e quindi risulta assurdo pensare che il capitalismo renda meno felici.imparate ad apprezzare quello che avete,fatevi i caxxi vostri e non desiderate le cose degli altri,apprezzate le persone che vi circondano,la telefonata dell'amico,il momento intimo con il partner ecc...questo vi rende felici e non la continua rincorsa ad avere sempre di più è l'invidia verso gli altri.se non siete felici non date la colpa al capitalismo,siete voi che non avete ancora capito come dovete vivere.svegliatevi,aprite gli occhi e spegnete la tv,godetevi tanto la giornata di sole quanto quella fredda e grigia che vi aiuta a stare in casa a passare un po' di tempo con voi stessi e/o con gli altri,la felicità si coltiva tutti i giorni dentro noi stessi,imparate a farlo e sarete felici.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Perché costringe molti poveri lavoratori a fare lavori massacranti 15h al giorno per uno stipendio di ***** ad almeno 300km di distanza (se sei fortunato) dalla propria famiglia.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 anni fa

    perchè crea troppe competizioni insanabili

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Tu sai cos'è il capitalismo?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • La questione è più complessa di ciò che sembra. Una società di persone è, generalmente parlando, felice/soddisfatta o infelice/stressata/ "depressa" per un moltissimi motivi, che possono o non possono avere a che fare con l'economia.

    Lo stesso vale per il singolo individuo: sappiamo bene che i soldi non bastano (certo anche non averne di questi tempi non aiuta certo...) per farci stare bene, anzi, statisticamente parlando, a livello globale sembra ci siano solo minime correlazione tra il proprio status economico e il livello di benessere "interiore".

    Cultura, clima, società, eventi passati, persone che ci circondano, idee, stimoli, sentimenti, relazioni interpersonali mentalità propria e del contesto in cui siamo inseriti fino ad addirittura i nostri geni, sono solo alcuni degli elementi che influenzano la nostra personalità e con essa il nostro senso di benessere.

    Tuttavia sono pienamente d'accordo sul fatto che gran parte delle società capitaliste moderne spingano in direzione

    Fonte/i: opposta rispetto al modellare una società felice e serena. Basti pensare che nei paesi sviluppati è molto più probabile che una persona muoia per suicidio che per omicidio, e di molto (fortunatamente, dobbiamo dirlo, l'Italia non è messa malissimo da questo pdv). Comunque ritornando al discorso di prima un esempio sono i paesi dell'estremo Oriente. Mentalità competitiva e mirata a farti credere che se non primeggi, se non raggiungi X o Y obiettivo sei un fallimento inculcata nei giovani fin dai banchi di scuola (con certe famiglie che non si risparmiano a fare da megafono a queste idee nelle mura domestiche) ritmi lavorativi logoranti e ricorso a cure psichiatriche minimo per motivi culturali ed ecco che hai addirittura una foresta famosa per quanta gente va lì ad impiccarsi. Continuo sotto
    • ...Mostra tutti i contatti
    • negli occhi e ci si sorride, dove si superano le barriere che ci creiamo e mettiamo da parte per qualche ora l'Io per far posto al "Lui".

      Non servono i soldi ad una nazione per essere felice, serve più di tutte le altre cose Umanità.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    avessi qualche miliardata, forse non sarei felice, ma nemmeno infelice

    come dice un vecchio detto, i soldi non fanno la felicità, ma aiutano.... più della miseria.

    problema è che nel capitalismo solo pochi sono veramente ricchi a scapito degli altri, cui rimane al max solo l'illusione di un domani economicamente migliore, mentre in realtà si allarga la forbice tra poveri e ricchi e la ricchezza è sempre più concentrata in pochi e mentre diminuiscono i diritti e aumentano le schiavitù.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    E chi lo ha detto che non ci sono quelli che sono felici?

    Ci sono, solo che sono così pochi e che si nascondono tanto bene, che tu certo non li vedi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Perché è un sistema di *****

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.