? ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 3 anni fa

Perché quando un materiale è attraversato dalla corrente elettrica gli atomi restano stabili?

per esempio, il rame ha 29 elettroni e 29 protoni. Tra i 29 elettroni, per qualche motivo, ce ne è sempre qualcuno che vaga libero... quest'ultimo è il responsabile della corrente elettrica.

Gli atomi sono stabili perché hanno un uguale numero di elettroni e un uguale numero di protoni... quindi, facciamo che collego un filo di rame con un generatore di corrente e con una lampadina... nel momento in cui applico corrente elettrica al filo di rame, l'elettrone libero ovviamente si muove per raggiungere la lampadina, no? a questo punto, visto che gli elettroni dell'atomo di rame non sono più 29, ma ne sono 28 (perché appunto l'elettrone libero ha raggiunto la lampadina), come fa l'atomo a restare stabile?

Se un atomo ha un maggior numero di protoni rispetto agli elettroni, i protoni che non interagiscono con gli elettroni non saprebbero dove andare e l'atomo esploderebbe? stessa cosa se gli elettroni fossero in numero maggiore rispetto ai protoni?

1 risposta

Classificazione
  • Yaya
    Lv 7
    3 anni fa
    Migliore risposta

    tuoi commenti:

    da chi sono occupati i posti degli elettroni che si sono spostati per occupare i posti di altri elettroni che si sono spostati per raggiungere la lampadina? [come detto prima , da altri elettroni]

    una volta che gli elettroni raggiungono la lampadina si trasformano in energia, giusto?[NO, è questo il punto!

    l'energia è dovuta all'effetto joule, cioè a QUELLA SORTA DI ATTRITO MOLECOLARE che gli elettroni incontrano nel loro moto URTANDO CONtro I NUCLEI FERMI , la cosiddetta "resistenza elettrica" del conduttore]

    quindi ciò non significa che gli elettroni...

    luigi · 10 ore fa

    ...diminuiscono [NO, ripeto, non diminuiscono affatto, almeno non a causa della corrente!] e devono esserci atomi senza un uguale numero di protoni ed elettroni?

    luigi · 10 ore fa

    P.s. I pollici in giù non li ho messi io...

    [mi fa piacere]

    ..............................

    l'elettrone libero ovviamente si muove per raggiungere la lampadina, no? [Sì si muove , ma è subito sostituito da un altro] a questo punto, visto che gli elettroni dell'atomo di rame non sono più 29,[sono ancora 29!] ma ne sono 28 (perché appunto l'elettrone libero ha raggiunto la lampadina [si ma PROSEGUE, non resta lì]), come fa l'atomo a restare stabile[neutro]?

    Nei conduttori, quelli che chiamiamo "liberi" sono elettroni debolmente legati, ma quando si spostano , nel caso di una corrente STAZIONARIA, vanno ad occupare i posti lasciati liberi da quelli che si sono spostati.

    Pensa ad un tubo che formi un percorso chiuso (vi è compresa anche la lampadina ed il generatore! In ogni sezione del tubo, se la corrente è costante, passano in ogni istante lo stesso numero di elettroni, è come se non ci fosse MAI un posto vuoto!

    come se delle persone sedute in circolo cambiassero sedia, prendendo quella alla loro destra ad esempio, nello

    stesso istante.

    ..............

    Se un atomo ha un maggior numero di protoni rispetto agli elettroni, i protoni che non interagiscono con gli elettroni non saprebbero dove andare e l'atomo esploderebbe?

    NO, resta solo carico positivamente, non è più neutro!

    Ma la sua stabilità non entra in gioco..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.