Quando in ufficio il tecnico ha sostituito "XP" con "10", ha installato una funzione per le "copie di sicurezza" del programma di...?

...contabilità per la quale, inserendo una chiavetta e sollecitando l'apposita "icona", la copia viene eseguita automaticamente e il giorno successivo, inserendo un'altra chiavetta, fa altrettanto e così via, sempre alternandole per maggior sicurezza.

Ora però non so che cosa si sia alterato, se voglio alternare una chiavetta all'altra devo intervenire sulle "proprietà" dell'icona, andare ciascuna volta a cambiare, nella "scheda" «collegamento» e nella riga «destinazione», «C:\[...]\Copia_Usb.bat J» in «C:\[...]\Copia_Usb.bat H» e viceversa, come rimediare?

1 risposta

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Il problema è che lo script batch (ossia il file Copia_Usb.bat) risiede sull'hard disk del PC e non può prevedere la lettera che verrà assegnata alla chiavetta dal sistema in quanto può cambiare ed è esattamente quello che accade.

    Per risolvere il problema andrebbe modificato proprio concettualmente lo script. Se invece di eseguirlo dell'hard disk lo si lascia sulla chiavetta (tanto la cartella da cui si copiano i file è sempre la stessa) si può fare in modo che la copia venga effettuata sullo stesso drive su cui risiede lo script, senza specificarlo.

    Mi spiego: il funzionamento attuale è il seguente: vengono copiati i file da "C:\... \<cartella origine>" a "J:\... \<cartella destinazione>" (o qualunque lettera inserisci al posto di J) La lettera deve essere specificata in quanto può cambiare ogni volta.

    Quello che propongo è di mettere lo script direttamente sulla chiavetta, quindi eseguirlo da lì, e sostituire il percorso della cartella destinazione con "... \<cartella destinazione>".

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.