Analizziamo questi registi? il migliore? Domanda solo per gli esperti di regia e cinema.?

Sono appassionato di cinema e ci tenevo a fare due chiacchiere per parlare di alcuni registi, mettendoli a confronto, premetto che prendere in considerazione diversi registi anche con stili differenti, mi piacerebbe sapere però la vostra opinione eleggendo il migliore, o meglio quello che gradite di piu alla regia.Aanalizzando qualche scena, movimento di macchina, stile, ed il miglior film sfornato da questi ultimi , e anche quello che vi è piaciuto meno.

Esprimete pareri completi anche sulle inquadrature che vi hanno lasciato a bocca aperta, o grandi movimenti di macchina che vi hanno colpito nei film di qesti registi. ps: eleggete il miglior film.

ecco a voi i registi, (non li ho messi in ordine una posizione vale l'altra non è una classifica!)

1)Alejandro González Iñárritu

2)Martin Scorsese

3)Alfonso Cuarón

4)George Miller

5)Quentin Tarantino

Ecco a voi, riguardo scene ed inquadrature non tenetevi, POTETE FARE SPOILER, VIA LIBERA!

Io ho inserito solo questi registi, se vi va consigliatemi qualche grande regista dove sono presenti spettacolari maestranze di macchina, e recupererò film di colui che mi consigliate.

10 punti e 5 stelle al migliore e al piu completo. grazie in anticipo ;)

4 risposte

Classificazione
  • 4 anni fa
    Risposta preferita

    Secondo me non c'è da ragionare nemmeno tanto, Inarritu tra questi è il miglior regista senza se e senza ma.

    Cuaron e Miller hanno fatto due film di spessore e basta, anzi Miller praticamente ha fatto solo Mad Max (comunque mi sa che Mad Max: Fury Road tra tutti i film di questi registi è il migliore).

    Scorsese a me piace molto, ma come regista trovo che sia inferiore a Inarritu. Tarantino secondo me sta diventando piano piano un regista coi controcàzzi oltre che a un grande sceneggiatore, ma non arriva al livello di Inarritu e nemmeno di Scorsese.

    Secondo me l'inizio di Revenant con la battaglia ripresa con la camera a mano che gira sul campo di battaglia è una delle migliori scene della storia della cinematografia. Oggi c'è ben poca gente che usa la macchina da presa come fa Inarritu (poi quando è coadiuvato dal genio della fotografia, hai voglia...), nemmeno Christopher Nolan che secondo me oggi è il miglior regista su piazza.

    Nolan fa film straordinari, uno più bello dell'altro, ma non è un "funambolo della macchina da presa".

    Quello che più si avvicina a Inarritu (senza entrare nel pesante cinema d'autore) mi sa che è Sorrentino, ma anche Chazelle che però secondo me è distante un bel po' da Inarritu per qualità.

    Un altro che a me piace molto è Wes Anderson, Anderson è capace di fare commedie non solo con gli sketch e le situazioni che fan sorridere, ma fa sorridere con le inquadrature, con la fotografia, col montaggio. E poi ha uno stile inconfondibile, riconosci un film di Anderson da un fotogramma a caso di un qualsiasi suo film.

    Anche Nolan e Tarantino sono inconfondibili, ma non tanto per la regia (anche se per esempio Tarantino ha inquadrature che sono sue, tutte sue), più per l'insieme.

    Quando vedi un fotogramma come questo:

    http://www.cinemagazzino.it/wp-content/uploads/201...

    sai che è un film di Anderson, ad occhio, e puoi prendere un fotogramma qualsiasi e lo vedi. Cosa che con altri succede solo se prendi particolari fotogrammi, tipo questo

    http://www.kavusclub.it/uploads/filmfoto/142/leien...

    o questo

    http://cdn.chud.com/0/0b/900x1000px-LL-0bd30377_im...

  • BASTA
    Lv 7
    4 anni fa

    Il problema reale sai qual'è? La "ricerca del migliore". Un vero appassionato di cinema (e di qualsiasi altro settore) ama TUTTO ciò di buono che questi può offrire, inoltre mettete sempre gli stessi registi (spesso seguendo la "moda del momento") o film o attori o attrici omettendo SEMPRE che quest'arte esiste da ben 130 anni (527 anni se consideri la "camera oscura leonardiana" e 1977 anni per le "ombre cinesi") dove si sono avvicendati migliaia di geni.

    Anche registi minori hanno saputo regalarci scene memorabili. Prendi per esempio "Highlander, l'ultimo immortale" ed il suo regista Russel Mulcahy: rivederlo adesso fa un po' sorridere, inoltre questo regista è sempre stato considerato mediocre (per me più sfortunato che mediocre), ma questo film è di diritto un CULT, non solo per le titaniche musiche dei Queen, anche per le eccezionali sequenze del "passaggio da un epoca all'altra" che furono incredibilmente innovative.

    E poi nessuno cita mai Bertolucci, De Palma, Bunuel, Fellini, Mizoguchi, persino Richard Donner che ha lasciato più di un segno nel cinema.

    Detto questo, "scegliere il migliore" è una cosa che trovo davvero insensata.

  • 4 anni fa

    Domanda molto interessante; partiamo dal miglior film di ogni regista:

    Inarritu (Birdman: 8,5)

    Scorsese (Quei Bravi Ragazzi: 9)

    Cuaron (Gravity: 8,5)

    Miller (Mad Max Fury Road: 8)

    Tarantino (Pulp Fiction: 9)

    Premetto che non ho visto tutti i film dei suddetti registi (a parte Tarantino) e ho sofferto molto a scegliere UN film tra tutti, specialmente con Scorsese, ero indeciso se mettere QBR o Taxi Driver. Quello che gradisco di più alla regia ovviamente è Tarantino ma non perché sia più bravo degli altri, più che altro perché ha lo stile più caratteristico e che mi piace di più; Scorsese sì, lo stile lo mostra ma non del tutto... Cuaron e Inarritu sono molto simili secondo me, c'hanno entrambi la fissa per i piano-sequenza e ciò basta per adorarli! Ho apprezzato molto anche Revenant e I figli degli uomini. Miller forse è quello che mi piace meno, la saga di Mad Max ha troppi alti e bassi: il primo non era un granché, il secondo era molto carino, il terzo carino ma un po' troppo commerciale... Mentre ovviamente il quarto è il migliore, come disse victorlaszlo "Fury Road è praticamente MAD MAX 2 sotto steroidi". Non dico i film che mi sono piaciuti di meno di ogni regista più che altro perché di alcuni ne ho visti pochissimi (di Inarritu e Cuaron solo 2 addirittura). Per quanto riguarda le migliori inquadrature, vabbè, se devo elencare tutte le inquadrature fìghe di Tarantino ci metterei mesi e mesi! Stiamo parlando di un regista completamente fuori di testa che ti sbatte in faccia una delle regie più briose e caratteristiche degli ultimi tempi!

    1- Tarantino

    2- Scorsese (al secondo posto più che altro per la mole SCONFINATA di film diretti! Quasi tutti ottimi tra l'altro!)

    3- Cuaron/Inarritu

    4- Miller

  • Alex67
    Lv 6
    4 anni fa

    Antonioni (la scena finale di Blow up) Fellini (la scena della Fontana di Trevi con Anita Ekberg ne "La bella vita") Trufault (la scena finale del ragazzino che corre verso il mare - I 400 colpi)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.