alain ha chiesto in Servizi YahooYahoo Answers · 3 anni fa

Condizionatore con pompa di calore?

Devo chiudere un portico e farlo diventare abitabile, vi chiedo se secondo voi è meglio prendere uno di quei condizionatori che fa anche pompa di calore e costa sui 600 euro, oppure prendere le due cose separate, un condizionatore che faccia solo freddo e una stufetta per l'inverno che costa pressapoco uguale. Tenendo conto che saranno 20 metri quadri

2 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Cavolo, se metti un condizionatore, è logico che ti convenga una pompa di calore. Peraltro un portico che venga chiuso, di solito ha un fabbisogno energetico maggiore rispetto ad una stanza comune. Una pompa di calore ha un consumo notevolmente più basso rispetto ad una stufa elettrica, con una riduzione dei consumi che può arrivare fino a 2,8 volte in meno. Le vecchie stufe elettrice non si usano più per riscaldare, se non in funzione di supporto (come sostegno ad altri sistemi che possono essere insufficienti in certi casi, vedi i bagni quando i riscaldamenti sono spenti). Peraltro la pompa di calore la puoi portare in detrazione, la stufetta certamente no! Al limite puoi pensare, se vuoi un ulteriore risparmio, di usare una stufa a pellet, ma dipende se la puoi installare e quante ore lavorerebbe. Se il portico lo riscaldi poco, hai poche occasioni di ammortare la spesa!

  • 3 anni fa

    Per la dimensione di 200 metri quadri conviene un condizionatore a pompa di calora con almeno 1600 btu e idoneo per la grandezza dellastanza , lavoro in un negozio di elettrodomestici e un cliente ha scelto un prodotto da 1200 btu sui 600€ ed era troppo poco potente la stufetta non ti servirebbe a molto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.