promotion image of download ymail app
Promoted
Pimpa ha chiesto in Animali da compagniaUccelli · 3 anni fa

Nido piccione su balcone: come tutelarsi?

Ciao a tutti e grazie in anticipo a chi vorrà rispondere con serietà a questo mio quesito.

Cinque giorni fa ho trovato un nido di piccione sotto un armadio sul balcone della cucina del mio appartamento: è un luogo molto ben riparato ma anche non facile da pulire perché poco accessibile. Se qualcuno di voi ha avuto esperienze simili mi può suggerire come comportarmi per evitare che il nido diventi un ricettacolo per zecche, pulci ed acari, in attesa che le uova si schiudano ed i nascituri s'involino? Benché, infatti, la tentazione di eliminare il nido (e gli eventuali problemi) ci sia, prevale comunque in me l'impulso a lasciare che la natura faccia il suo corso.

1 risposta

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Il mobile è ben impermeabilizzato sul fondo, spero, altrimenti si impregnerà e pulirlo sarà un'impresa.

    In realtà, finché il nido è "abitato", non c'è grosso rischio che eventuali parassiti se ne vadano in giro: trovano già soddisfazione nei piccioni. Se l'angolo in cui si trova il mobile è umido, gli acari potrebbero proliferare, altrimenti non dovrebbero essere un problema: muoiono al secco, soprattutto se ci batte anche il sole.

    Quando i piccoli cominceranno ad allontanarsene, c'è rischio che i parassiti affamati escano a cercare alternative. Allora sarà consigliabile una bella pulizia con guanti e mascherina, passando dopo il detersivo anche uno straccio imbevuto d'alcool per far fuori anche eventuali uova di zecca e uova o larve di pulce.

    Ho avuto nidi di piccione nel terrazzino della stanza dove lavoravo e, a parte lo spettacolo poco edificante degli ammassi di guano, non ho mai avuto problemi. Ma tenevo quasi sempre la finestra chiusa e non ho allergie particolari.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • SilviaBO
      Lv 7
      3 anni faSegnala

      Stanno sempre dentro il nido e all'inizio con loro c'è quasi sempre un genitore, anche perché sono implumi e hanno bisogno di calore. Ne escono quando hanno già le penne ben sviluppate e stanno per imparare a volare. Il parapetto non è un problema.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.