Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiCase automobilisticheCitroen · 3 anni fa

Salve, mi hanno spaccato il cambio della macchina e non mi vogliono pagare il danno?

ho la patente e 18 anni ed ero in giro con dei miei amici e siamo andati al fiume Adda. ad un certo punto ho fatto provare la macchina ad uno di loro dopo ripetute insistenze sue nel campo accanto al fiume che è usato come parcheggio per chi va a pescare ecc. Arrivando al sodo, mi sono fatto convincere e gli ho fatto effettuare una semplice manovra, ripeto nel CAMPO non in strada, e lui non avendo la patente quindi essendo inesperto mi ha letteralmente spaccato il cambio, ha rotto la prima e la seconda 🙈. Abbiamo chiamato i miei genitori e il padre del ragazzo, che dopo essere riusciti a portare la macchina a casa nel mettersi d'accordo, è venuto fuori che non vuole pagare dicendo che la responsabilità è mia che non dovevo fare guidare suo figlio che non ha la patente, allora mia madre incazzatissima dall'atteggiamento di quest'uomo (la macchina che usavo è intestata a lei) ha iniziato a discutere fortemente con lui dicendogli che gli avrebbe inviato la fattura del danno con allegato una lettera di richiesta di pagamento. E il padre del ragazzo ha detto che se avessimo fatto così mi avrebbe fatto una denuncia per incauto affidamento del veicolo 😳. Premetto che il mio amico che ha fatto il danno è maggiorenne ed è anche per questo che il padre ha detto che non darà una lira a suo figlio per ripagare il cambio della macchina e che al massimo "quando si troverà un lavoro me lo ripagherà" defilandosi completamente da questa cosa.

12 risposte

Classificazione
  • non dovevi dargli la macchina.

    il padre ha ragione a non voler pagare.

    il tuo amico alla fine tanto amico non è

    questo esperienza ti sarà di molto aiuto per il futuro.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Dovresti sceglerti meglio gli amici ed escludere dalla lista i deficienti con genitori deficienti.

    Qualcosa mi dice che sarà tua mamma a pagare il conto del meccanico se non vuole restare a piedi per i prossimi mesi.

    Il lato positivo che vedo io è che dopo questa esperienza tu avrai di certo imparato qualcosa in più di come si fa a stare al mondo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Ricorda sempre: se la macchina presti, poi piangi sui resti.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Infame il tuo amico

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 anni fa

    Il cambio delle auto è un'organo molto robusto e resistente che anche alle auto che praticano rally difficilmente si rompe nonostante le dure sollecitazioni imposte, quindi è difficile capire come l'amico possa aver rotto il cambio della tua auto, che forse era già predisposto alla rottura, solo smontandolo e aprirlo si potrà capire cosa è successo. Ciao.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Paghi te

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Woody
    Lv 5
    3 anni fa

    Quasi il 100% di risposte sono state a tuo svantaggio, anonimo.

    Dobbiamo distinguere il comportamento legale da quello morale.

    Moralmente la ragione è tua: chi ha provocato il danno doveva sentirsi in dovere di pagare.

    Legalmente, invece hai torto, con questo non è che l'altro abbia ragione ma, andando in causa la perderesti.

    Personalmente avrei rifuso il danno, perchè saprei che è stata mia la causa della rottura e non devo abusare la fiducia che un amico ha avuto in me.

    Quindi, quel tuo amico, pur sapendo di essere colpevole non si è preso la sua responsabilità.

    Ma i veri responsabili sono i genitori, che dovevano pagare il danno prodotto dal figlio.

    Perchè non l'hanno fatto? Perchè dalla loro parte hanno l'esperienza e la legge.

    Infatti, loro non avrebbero permesso al figlio di guidare l'auto e tale comportamento si aspettavano anche da te.

    Dal loro punto di vista hanno perfettamente ragione, perchè da te doveva partire il rifiuto di prestare l'auto.

    Questo ti insegnerà ad essere diffidente del prossimo, anche a costo di sembrare canaglia.

    Giusta l'osservazione di un danno più grave possibile, se il tuo amico, pur nello spazio limitato del campo, avesse provocato un incidente a danno di persone o cose.

    Diciamo che ti è andata pure bene, considerando l'inettitudine di questa persona, vero pericolo pubblico.

    Il cambio può essersi rotto in un solo modo: accelerazione iniziale consistente, pur in breve spazio, quindi passaggio in folle ed inserzione immediata, senza rallentare, della marce più basse che, bloccando istantaneamente l'auto, ne hanno assorbito tutta l'inerzia, di diverse tonnellate, tutte su un ingranaggio.

    Come dire che ha frenato col cambio, ma doveva cominciare dalla quarta o dalla terza.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Ha ragione il tuo amico, non ha la patente e TU NON devi prestargli la macchina, pensa se avesse investito qualcuno, l' assicurazione avrebbe pagato, ma poi ti avrebbe chiamato per risarcirgli i danni, tu come proprietario sei responsabile dell' auto e questo ti insegni che non si presta a nessuno soprattutto se non ha la patente, poi mi piacerebbe sapere come ha fatto a romperti il cambio manuale che in vita mia non l' ho mai visto..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    non si capisce la somma del danno all'auto che dovrà pagare il tuo amico o tu a tua madre.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    Arrivando alla fine del discorso mi sono ritrovato con il cambio della macchina spaccato dal mio amico senza che io venga ripagato. Cosa posso fare?

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.