Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 3 anni fa

In crisi con la dieta! Sono una ragazza molto in sovrappeso (76 kg x 165cm) sto andando da una nutrizionista segue?

Dall'anno scorso a luglio. Fino a ottobre ho perso 4 kg poi ho avuto un periodo in cui il mio peso era fermo, tant'è che la nutrizionista mi disse che avevo un blocco nel metabolismo per cui mi ha dato una dieta per farlo "sbloccare" ed effettivamente dimagrii 5kg dopo Natale, ho ripreso un kg ed è da aprile che ho messo su 3kg! Sono disperata com'è possibile che non riesco a dimagrire?

5 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 4
    3 anni fa
    Risposta preferita

    Se hai queste difficolta' a dimagrire nonostante il significativo sovrappeso vuol dire che hai una spiccata sensibilita' ai cibi che interferiscono con l'equilibrio ormonale, quindi devi eliminare totalmente latte e derivati perche' sono gli alimenti che piu' di ogni altro fanno sballare gli ormoni, e non bisogna fare eccezioni: niente latte,yogurt, formaggi freschi o stagionati, latticini di ogni tipo anche se a zero grassi. Ridurre a una, max due volte a settimana la carne (o in alternativa il pesce) ma solo carni magre preferibilmente bianche e rigorosamente non lavorate cioe' mai affettati, salumi, insaccati o carne in scatola. Niente uova, niente olio tranne max un cucchiaio al giorno, niente sale (questa e' la parte piu' difficile, lo so, ma almeno finche' la situazione non si sblocca lo devi evitare), e poi vanno evitati tutti i cibi preconfezionati, semi-pronti, inscatolati, in barattolo,ecc., insomma devi mangiare solo cibi grezzi non lavorati ne' raffinati, che poi ti cucinerai tu, cioe' carboidrati integrali (pasta/riso/farro,ecc.) patate (non fritte), mais,ecc., legumi (secchi o freschi e' uguale ma non quelli in scatola perche' sono strapieni di sale), verdura a volonta' (va bene anche quella surgelata purche' non sia lavorata, cioe' non con sale, olio e altri condimenti), un po' di frutta. Dimentica pane, cracker, fette biscottate e simili, tutto cio' che contiene zucchero o anche solo dolcificanti artificiali (Coca Zero, caramelle,ecc), perche' e' stato dimostrato che pur essendo a zero calorie favoriscono l'ingrassamento attraverso una alterazione del metabolismo del glucosio. A colazione puoi scegliere o frutta o del muesli non zuccherato con un latte vegetale (quello di riso ha già di suo un sapore dolce e assomiglia al latte di mucca). Non devi soffrire la fame ma ovviamente devi moderare le porzioni dei cibi che mangi durante i vari pasti, tranne la verdura che e' a volonta'. Evita gli spuntini e mangia solo a colazione, pranzo, e cena. La ragione e' che gli spuntini, anche se leggeri, stimolano comunque la secrezione insulinica che in un caso come il tuo e' bene che rimanga il piu' bassa possibile.

  • KiKa
    Lv 7
    3 anni fa

    Ciao anonima,

    sei sicura di seguire la dieta che ti ha dato la nutrizionista?

    In un regime ipocalorico, secondo il tuo fabbisogno quotidiano, una persona adulta può perdere 2/3 chili in un mese. Se è da dicembre che hai cominciato con la dieta c'è qualcosa che non va.

    Cambia nutrizionista!

  • 3 anni fa

    La tua situazione e' assolutamente anormale perche' non hai un lieve sovrappeso e quindi avresti gia' dovuto perdere con facilita' altri kg in questi mesi. Concordo con Lucas, l'unica soluzione e' una dieta che tolga di mezzo tutto cio' che e' processato e raffinato, con la netta prevalenza di carboidrati integrali e proteine vegetali, riducendo al minimo le proteine animali, l'olio, ed eliminando il latte e tutto cio' che da esso deriva.

  • 3 anni fa

    Ciao prova con manuale EFT che funziona con i meridiani del corpo che batti dicendo una frase hanno provato a guarire l anoressia e ci sono riusciti

    https://youtu.be/CecRgmIYNsc

    Youtube thumbnail

    https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&ur...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 anni fa

    Ma scusa, non fai prima a chiedere a consiglio direttamente a lei, visto che qui nessuno è dietologo/nutrizionista? Con tutte le risposte che riceverai qui, nessuno ti dirà quello che realmente devi fare perchè nessuno è competente in materia tale da poterti aiutare... Piuttosto, chiedi in famiglia, nessuno meglio della propria famiglia sa essere di conforto nei momenti di crisi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.