The Boss ha chiesto in SportCiclismo · 3 anni fa

Squadra ciclistica professionistica parte 2?

Ho ancora varie domande,

1) se chiamo la squadra senza mettere il nome di un'azienda guadagno solo con sponsor secondari?

2) posso esserne solo il proprietario e non il general manager?

3)se sono il proprietario mi tocca finanziare auto bici e pullman e soprattutto corridori per poi ricavare i guadagni dagli sponsor secondari?

grazie mille!!

1 risposta

Classificazione
  • 3 anni fa

    Essenzialmente si, prendi solo soldi dalle sponsorizzazioni minori, il fatto pero di non usare il nome di uno sponsor e molto raro, in genere succede quando ci sono una serie di sponsor tutti piu o meno paritari.

    Il proprietario della squadra non deve per forza essere pure il general manager, tipo i casi Astana dove il proprietario e la federazione kazaka ma il Gm e Vinokurov o la ex Tinkoff, in cui il proprietario era Oleg Tinkoff oltre che sponsor del team con la sua banca.

    Non e' infatti raro che il proprietario della licenza sia anche lo sponsor principale della squadra.

    Si il proprietario deve in qualche modo coprire le spese, quindi stipendi degli atleti e altro personale, logistica ecc, sulle bici spesso e volentieri si raggiunge un accordo di sponsorizzazione con un costruttore di bici, che fornisce le bici in cambio ovviamente avra pubblicita . Oltre a coprire i costi il proprietario o il manager da lui delegato dovra preoccuparsi della licenza di corsa, un licenza Pro Tour permette di partecupare a tutte le gare piu prestigiose, ma comporta costi piu alti, oltre al fatto che sono limitate, per averne una devi o acquistarla da qualche altro team o sperare che qualcuno di questi abbandoni, le licenze poi non sono eterne ma pluriennali e alla scadenza vanno poi ridiscusse con l UCI.

    Una licenza Continetal comporta costi minori, ma non da accesso diretto alle gare piu prestigiose per le quali puoi solo sperare in wild card da parte degli organizzatori, tanto per fare un esempio il giro d italia ma anche il Tour sono corse a 22 squadre, di queste 18 sono quelle pro tour, le altre sono wild card in mano agli organizzatori della corsa. Generalmente gli organizzatori concedono le wild card a squadre della nazione, quindi al giro sono in genere squadre italiane e al Tour francesi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.