Un negoziante di mangimi per animali urbani ha asserito che nella facoltà di veterinaria insegnano l'alimentazione soltanto per i bovini, ..?

perciò la maggioranza dei veterinari anche di città è ignorante sulla dieta appropriata per cani e gatti e si regola su essa a naso e su quanto dicono gli agenti pubblicitari delle marche di mangime per gatti e cani.

Cosa c'è di vero in questo discorso?

Aggiornamento:

Yahoo non permette più affatto commenti. Grazie anche all'altro risponditore.

"Quando il gatto o il cane dopo anni sta male i proprietari portano i loro animali dal veterinario mica vengono dal negoziante di mangimi.": mica tutti.

2 risposte

Classificazione
  • Mary
    Lv 6
    3 anni fa
    Migliore risposta

    Innanzitutto non farei di tutta l'erba un fascio. È vero che a veterinaria, da quel che so, si studia prevalentemente l'alimentazione dei grandi animali..Ma ci sono anche tanti veterinari che studiano per conto loro l'alimentazione dei piccoli animali, cosi come ci sono anche negozianti laureati in scienze e tecnologie animali, dove si studia anche l'alimentazione.

    Personalmente, ritengo che ogni proprietario dovrebbe informarsi a fondo sull'alimentazione appropriata per il proprio animale, cane cavallo pecora o pappagallo che sia.

  • 3 anni fa

    Guarda, secondo me uno che si laurea non è che in automatico sa già tutto sull'alimentazione degli animali.

    Ha però un base non da poco per studiarsi i mangimi, i diversi organismi degli animali...

    Un negoziante invece cosa sa? Di scientifico non sa niente. Sa quello che ha letto su eventuali libri, siti... su cui è andato ad informarsi. Se è veramente uno appassionato di cibi per gatti, cani... potrebbe anche essere che si è fatto una buona cultura generale su questi mangimi.

    Dall'altra parte un veterinario che dopo la laurea se ne sbatte di tutto e magari cura solo animali da macello, è ovvio che saprà poco dei mangimi per cani e gatti.

    Però siamo sinceri... mediamente un veterinario sa molte più cose di un semplice negoziante.

    Mediamente per i nostri gatti e cani ci rechiamo da veterinari che si occupano quasi solo di cani e gatti e non ci rechiamo da veterinari che si occupano di bestiame.

    Questi veterinari che lavorano nelle città è curano quasi solo cani e gatti sai quante cose per forza di cose le hanno dovute capire, comprendere... e quante cose hanno compreso con l'esperienza? I veterinari fanno le analisi, vedono i sintomi, operano e vedono in che stato si trovano gli animali, chiedono ai proprietari le abitudini dell'animale... certo ci sarà il veterinario più sveglio e quello meno sveglio.

    Ma dall'altra parte i commercianti cosa fanno? Vendono cibo prodotto da altri. Loro guadagnano con la vendita e punto. Loro vendono il cibo e poi cosa ne sanno loro di come sta il gatto e il cane che mangia il cibo da loro venduto. Cosa ne sanno loro cosa provoca un determinato cibo a lungo termine? Quando il gatto o il cane dopo anni sta male i proprietari portano i loro animali dal veterinario mica vengono dal negoziante di mangimi.

    Secondo me sono rari i negozianti che si intendono veramente molto di mangimi per animali.

    Sicuramente i veterinari mediamente ne sanno di più.

    Se vuoi invece un esperto allora dovresti contattare un ingegnere in scienze alimentari che lavora nell'industria dei mangimi per animali.

    • Mary
      Lv 6
      3 anni faSegnala

      Mediamente molti veterinari consigliano le Marche che consigliano gli stessi negozianti...le più blasonate come Hills Total ecc...che sono anche tra lepeggiori. La differenza la fa la buona volontà personale 😊

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.