Diventare bravi in matematica!?

Premetto che mi piace tanto! Ma fino a 4 mesi fa non sapevo neanche cosa fosse un monomio!

Praticamente ho iniziato a studiarla da dei libri di primo e secondo superiore, e devo dire che ho imparato veramente tante cose, però ancora certe volte non ricordo alcune cose, definizioni oppure ho dubbi so cose molto semplici, ad esempio prima ho scordato come si facesse il minimo comune multiplo di un'equazione!

Ma la cosa in cui sono più negato sono i problemi, mi piacerebbe davvero tanto sviluppare la capacità del problem solving, ma veramente posso stare lì ore ma non riesco a risolverne uno. Non parlo di problemi stra-complessi, ma anche cose semplici tipo "Una borsa costa 150$, sapendo che il prezzo è stato aumentato dei 3/7 del prezzo iniziale, qual'è il prezzo iniziale"?

Comunque non voglio che mi risolviate il problema, ma vorrei da voi dei suggerimenti per

1) Ricordarsi in modo preciso cose che alla fine conosco, ma su cui mi vengono dubbi

2) Sviluppare la capacità del problem solving.

Grazie in anticipo cari!

5 risposte

Classificazione
  • 2 anni fa
    Migliore risposta

    Non so quanti anni tu abbia... è una cosa relativamente importante. Se sei molto giovane e cominci a imbatterti nei primi tasselli elementari che costruiscono questa scienza, stai tranquillo che col tempo l'elasticità mentale migliorerà sempre di più. Se parti da un'età "avanzata" (nel senso che non sei più un bambino), dai 16 in su circa, questa fase durerà di più, è proprio una questione fisiologica. Dopo questo preambolo comincio col dire che innanzi tutto non devi pretendere mai di ricordare le cosa... se una cosa si ricorda non è detto che la si sappia. Un modo infallibile per ricordarla sempre è in realtà non ricordarla mai, ma farla nascere in mente ogni volta che ti serve attraverso ragionamenti (pensa che io ho difficoltà a ricordare perfino le tabelline)... come si fa? Lo si fa studiando in modo appropriato, chiedendosi sempre il perché... la matematica è una scienza piena di perché, tutto nasce dall'ABC, dalle definizioni... queste vengono utilizzate per dimostrare delle particolari proprietà (Teoremi), che vengono poi usate nella pratica. Quindi se stai calcolando ad esempio un'equazione, chiediti il perché? Cosa faccio calcolando questa equazione? Cosa mi rappresenta l'incognita? Perché la sto utilizzando? Cosa è un'equazione?... Non pretendere mai di ricordarti la sua forma perché è inutile.

    La matematica ha la bellezza di essere dimostrabile al 100%... tutto quello che fai ha un significato, tutto può essere dimostrato. Parti proprio da qui... dalla definizione di numero e immergiti nello studio dei minimi dettagli... studia i teoremi e cercane una dimostrazione, ma cosa più importante... se qualcosa non ti è chiara perdi tutto il tempo che è necessario per capirla... non passare mai oltre... e infine APPASSIONATI: la curiosità, l'interesse, l'amore per quello che stai facendo è indispensabile.

    Io penso che non tutti siano portati per questa disciplina non perché ci siano persone ritardate, ma per il semplice motivo che non tutti la amano... perché si fermano all'apparenza... ai simboli incomprensibili e al nome troppo lungo... ma chiediti: come faccio a dire che quella cosa è impossibile se non provo a capirla e a farla? O se parto col dire: tanto non la capirò!?

    Spero che questo mio commento ti aiuti. In bocca al lupo!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 anni fa

    Nella matematica quello che conta davvero sono le intuizioni e le idee. La teoria è solo una cassetta degli attrezzi del mestiere. Il cervello conta più delle mani!

    "Saper fare" è solo necessario ma tutt'altro che sufficiente

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 anni fa

    C è solo una regola

    Esercitarsi

    Costantemente, sempre, fino alla nausea. Non ci sono trucchi magici. Devi ripetere qualcosa finché non ne potrai più.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 2 anni fa

    105

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 2 anni fa

    attento

    ad un esame orale di matematica dovrai dimostrare centinaia di teoremi (sempre che ci arrivi ad un orale)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.