Università di Pavia, biologia o scienze della natura?

Salve, l'anno prossimo mi dovrei iscrivere all'università e puntavo a quella di Pavia. I due corsi che mi interessavano sono scienze e tecnologie dell'ambiente e della natura o scienze biologiche. Vorrei sapere quali sono le differenze e magari le impressioni di chi ha frequentato questi corsi.

Grazie

1 risposta

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    La Laurea in Scienze e Tecnologie per la Natura e per l'Ambiente si prefigge di formare Laureati con una preparazione interdisciplinare e sistemica nel campo delle Scienze Naturali ed in quello delle Tecnologie per l'ambiente, capaci di leggere a più livelli l'ambiente nelle sue componenti biotiche e abiotiche e nelle loro interazioni e di saper governare i processi di trasformazione indotti dall'uomo e di:

    essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;

    possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;

    essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro;

    possedere gli strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.

    La sintesi equilibrata fra le discipline biologiche, quelle delle Scienze della terra e quelle di Matematica, Chimica, Fisica, insieme al fornire un distinto e sistematico approccio multi e interdisciplinare ai sistemi ambientali più complessi, favorisce una visione globale e dunque una maggiore capacità di analisi e comprensione dei fenomeni che caratterizzano l'ambiente naturale. Tale equilibrio didattico mira ad evidenziare le correlazioni tra organismi, a livello di individui, popolazioni e comunità, ed il substrato terrestre che danno luogo agli attuali ecosistemi. La comprensione e l'acquisizione di conoscenze metodologiche e tecnologiche, e la loro applicazione pratica attraverso attività di laboratorio e di campo, permetterà al Laureato in Scienze e tecnologie per la Natura e per l'Ambiente di comprendere e valutare i processi dinamici attraverso i quali funzionano gli ecosistemi del pianeta, sarà in grado di capire il presente, interpretare il passato per essere in grado di fornire modelli previsionali per una sostenibile gestione futura delle risorse sia nei sistemi naturali che in quelli antropizzati.

    Il CdS sviluppa inoltre i fondamenti scientifici e metodologici per una didattica diffusa con una sua specifica identità per ogni ordine e grado di scuola pre-universitaria. Questa Laurea si caratterizza per un elevato livello di conoscenza interdisciplinare della natura e delle tecnologie applicate all'ambiente e per una serie di competenze ed abilità analitiche, unite ad ottime capacità di osservazione, alla pratica sul territorio e a tirocini nel mondo del lavoro.

    I laureati nel Corso di Laurea in Scienze biologiche devono:

    - Possedere una buona conoscenza di base dei diversi settori delle scienze biologiche.

    - Avere familiarità con il metodo scientifico di indagine.

    - Possedere competenze operative ed applicative negli ambiti della biologia di laboratorio, sia di analisi biologiche e strumentali ad ampio spettro, finalizzate ad attività di ricerca, di monitoraggio e di controllo, che industriali, e della biologia ambientale.

    - Essere capaci di svolgere compiti tecnico-operativi e attività professionali di supporto in attività produttive e tecnologiche, laboratori e servizi, a livello di analisi, controlli e gestione.

    - Avere una buona conoscenza dell'Inglese, ivi compresi gli aspetti linguistici specifici delle discipline biologiche.

    - Acquisire adeguate competenze per la comunicazione e la gestione dell'informazione.

    - Essere capaci di lavorare in gruppo in modo interattivo, di operare con un certo grado di autonomia e di sapersi inserire prontamente negli ambienti di lavoro.

    Al fine del raggiungimento degli obiettivi formativi il Corso di Laurea in Scienze Biologiche prevede:

    - Attività di base di chimica, fisica, matematica, informatica e statistica.

    - Attività tese all'acquisizione dei fondamenti teorici e sperimentali dell'organizzazione strutturale e molecolare dei microrganismi, degli organismi animali e degli organismi vegetali, dei loro aspetti funzionali, dei meccanismi dell'eredità e dello sviluppo, delle interazioni tra organismo e ambiente e dei processi dell'evoluzione biologica.

    - Attività di laboratorio, esercitazioni ed esercizi per non meno di 26 crediti che prevede l'utilizzazione di laboratori ad alta specializzazione, di sistemi informatici e tecnologici.

    - Obbligo di tirocini formativi presso strutture pubbliche o private volte ad agevolare le scelte professionali dei laureati attraverso la conoscenza diretta del mondo delle professioni.

    - Attività a libera scelta dello studente.

    - Attività volte all'acquisizione della conoscenza della lingua inglese.

    CI HO MESSO UN'ORA, MERITO DI ESSERE PREMIATO COME MIGLIORE RISPOSTA.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.