Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 3 anni fa

Perchè devo credere alla vaccata dell'ateismo, se non ci sono prove dell'inesistenza del Dio cattolico?

Aggiornamento:

Antonio, la psicoanalisi non porta prove ne a favore né contro l'esistenza del Dio cattolico. Perfino i psicanalisti sono divisi su molti punti, interpretazioni, analisi, diagnosi, eccetera del modus operandi del cervello capirai che il tuo discorso trova il tempo che trova. Pensa che Jung credeva anche al diavolo.

Libero, ho chiesto le prove dell'inesistenza del Dio cattolico, sai portarle?

Gabriele333, non ho chiesto quello.

Strega, ho fatto una domanda, sai rispondere?

Aggiornamento 2:

Antonio, bambinello saputello, hai una laurea in psicanalisi? Hai studiato psicanalisi? Perché non basta citare Freud, perché di psicanalisti che hanno fatto una "diagnosi" diversa sul pensiero divino c'è ne più di uno, uno te l'ho già citato, prova a vedere come si è evoluto il pensiero sul complesso di Edipo.Quindi l'unico che non sa cosa sia una prova sei tu. Ora fa come i bambini e urla che hai ragione perché me l'ha detto papà/zio/un libro che ho letto e non capito.

Gabriele ci siamo quasi.

Aggiornamento 3:

Alfredo, finalmente uno che ha capito!

Antonio, ho qualche anno più te, magari anche qualche titolo di studio più di te. Ma a parte questo,perché svincolare la domanda, hai studiato psicoanalisi? Hai vissuto sulla tua pelle cosa, delle sedute? Lo sai che esistono popolazioni che non sono solo atee, ma non hanno nemmeno il concetto di Dio? Peccato che siano state scoperte dopo la morte di Freud, sai cosa pensava Einstein della psicoanalisi? Galileo sbagliava sulle maree e allora cosa vuol dire?

Aggiornamento 4:

Grazie a tutti, a proposito sono ateo!

13 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Chiedere le prove della non esistenza? Ma stai trollando? Al massimo si chiedono le prove dell'esistenza, è una illogicità unica chiedere le prove dell'inesistenza di qualcosa. Già le prove dell'esistenza di Dio sono al centro di un dibattito filosofico infinito. Riporto parte di una mia risposta ad una domanda sulla dimostrazione di Dio. <<Se qualcuno ha studiato filosofia ad un livello superiore del liceo sa che analiticamente e apoditticamente non si può provare nulla con certezza. Le prove dell'esistenza di Dio sono dimostrazioni a priori, ed essendo basate su presupposti arbitrari sono, pur essendo ragionamenti logici, non prive di obiezioni, confutazioni e critiche, tutte. >> sono curioso di vedere se qualcuno porta queste prove, sarebbe divertente leggerle.

    Sulla psicoanalisi lascio un pensiero di un grande fisico

    "…Lo stregone dice di saper curare le malattie: ci sono spiriti dentro al corpo del malato che premono per uscire, bisogna aiutarli soffiandoli via, cose di questo genere. Mettetevi addosso una pelle di serpente e prendete del chinino estratto dalla corteccia di un albero. Il chinino funziona. Non per il motivo che crede lo stregone: la sua teoria non sta in piedi. Però funziona, e se io sono malato, e faccio parte di quella tribù, vado dallo stregone, perché ne sa più di chiunque altro. Però continuerò a dirgli che in fondo lui non sa cosa sta facendo, e che arriverà un giorno in cui l'uomo indagherà liberamente su queste cose e farà piazza pulita di tutta questa messa in scena, e ci cureremo molto meglio. E chi sono oggi gli stregoni? Psicoanalisti e psichiatri, ovviamente. Se guardate a quante teorie complicate sono riusciti a tirar fuori in un tempo infinitesimo, e fate il confronto con qualunque altra scienza, quanto è lungo il processo che conduce a mettere il fila un'idea nuova dietro l'altra, se considerate tutto questo gran castello, e le pulsioni, le inibizioni, l'Io e l'Es, e le forze, le tensioni, vi renderete conto che non può essere tutto vero. Sarebbe troppo perché una sola mente (o poche menti) ci potesse arrivare in così breve tempo. Tuttavia, vi ricordo che se fate parte della tribù non c'è nessun altro a cui rivolgersi, c'è solo lo stregone". [R. Feynman, Il senso delle cose, Adelphi, Milano 1999, p.118]

    Sulla visione attuale che la psicoanalisi da del pensiero di Freud su Dio ci sarebbero da scrivere fiumi di inchiostro, sia pro che contro.

    La psicoanalisi non è una scienza dura, verificabile, sperimentabile, Le idee dei psicoanalisti, anche dei padri sono loro idee basate su loro convinzioni, sarebbe divertente fare una psicoanalizzazione dei padri della psicoanalisi,

  • 3 anni fa

    La vera vaccata è, anzi sono,

    A- credere in un dio come quello biblico

    B- credere in un Dio senza averne prove

    C- chiedere prova dell'inesistenza di Dio, cozza contro la logica in modo frontale.

    Si è atei perché mancano le prove inconfutabili e inconfutate dell'esistenza di dio, di qualsiasi divinità.

    Sul discorso della psicanalisi ( o psicoanalisi, ho sempre il dubbio su come si scriva) potrei chiedere a mia moglie (ebbene sì, mi sono finalmente sposato, solo con rito civile, ovviamente) che è laureata in quel campo e in un altro attiguo e continua a studiare, (dove trova il tempo per fare tutto lo sa solo lei), ma so già cosa mi risponderebbe, abbasserebbe leggermente la testa, mi guarderebbe un po' di sbieco e poi alzando leggermente il sopracciglio sx mi direbbe : lascia perdere, ho mai chiesto qualcosa di astronomia a te?😁😁😁😁😁

    Ogni volta che ho provato a farle leggere qualcosa che era di sua competenza qua su YA mi ha sempre apostrofato in malo modo, dice che è vero che internet ha dato fiato a tutti gli imbelli.

  • 3 anni fa

    Infatti non si crede nell'ateismo. Ateismo significa appunto non credere in nessuna religione.

  • 3 anni fa

    L'ateismo non è una religione. È semplicemente lo stadio normale di una persona. Sei tu che sei diverso , perché credi. Credere è una condizione forzata e diversa , non è la normalità

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 anni fa

    Infatti, abbi fede. Diventa cattolico.

  • 3 anni fa

    Kibero di credere alle favole.

    Io preferisco la realtà

  • 3 anni fa

    Dio esiste

  • 3 anni fa

    All'ateismo non si crede. L'ateismo è ragione, non dipende dal crederci o no.

  • Anonimo
    3 anni fa

    Vuoi sapere perché non ci sono prove?

    Perché, infatti, Dio non esiste!

  • 3 anni fa

    Mi verrebbe da chiederti quali sono le prove dell'esistenza di quel Dio.

  • 3 anni fa

    Gesù è esistito.

    Ma non era Dio.

    Fonte/i: Ebraismo
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.