Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportAttività all'apertoCaccia · 3 anni fa

Fucile semi automatico garand?

Sapete dirmi quanto è preciso e potente. Un cecchino fino a che distanza può colpire a morte con questo fucile

1 risposta

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Gittata max: 3900 metri (ventilazione zero, al livello del mare)

    gittata utile: 250 metri (si intende quel tiro nel quale ci sono altissime probabilità di centrare il bersaglio. La distanza è quella di risoluzione dell'occhio. Con un diottro la gittata utile arriva a 600 metri).

    colpi di calibro NATO 7,62 mm

    Ogni caricatore contiene otto colpi. Il caricamento avviene dall'alto. L'asta di manovra si articola con il parallelepipedo detto otturatore, che chiude la camera di cartuccia (che contiene il colpo).

    Il caricatore è ambidestro e porta due uncini ai lati, che collimano con svasature apposite presso la culatta.

    Si inserisce il caricatore, lo si preme con il pollice, mentre il mignolo della mano destra trattiene e accompagna l'asta di caricamento.

    L'otturatore porta uno spillo espulsore, cilindretto espulsore e unghia estrattrice da un lato. Lo spillo lo attraversa coassialmente e termina con una codetta che appoggia nella pancia del cane.

    Quando si tira indietro l'otturatore si arma il cane (agganciando il dente dello scatto).

    Il colpo è formato dal bossolo, nel cui fondello c'è il punto di percussione (capsula detonante). Esplode la carica di lancio e il proietto parte.

    Dato che canna e cilindro presa gas sono in comunicazione presso il mirino, una quota dei gas di scarico spinge sul pistone. Ciò arma di nuovo il cane, mentre l'unghia di estrazione dell'otturatore porta all'esterno il bossolo (meccanismo di sottrazione di gas dall'anima della canna).

    A causa del riscaldamento il fucile può sparare 16 colpi nell'arco di un minuto.

    Alla fine degli otto colpi il fucile estrae anche il caricatore, rimanendo aperto e pronto per il reinserimento (una molla tiene indietro l'otturatore).

    É possibile togliere il caricatore dopo alcuni colpi. Si inserisce la sicura, si tira l'appiglio, si libera perciò il colpo in canna e con un pulsante posto a sinistra si fa uscire di scatto il caricatore.

    La sicura è meccanica (manuale od ordinaria), ma ci sono anche sicure automatiche:

    - contro l'apertura prematura dell'otturatore. Infatti l'asta di armamento fa una corsa a vuoto di 8 mm prima di impegnare l'otturatore (il tempo sufficiente al proietto per allontanarsi definitivamente dalla canna)

    -contro lo sparo prematuro. Nel fondo dell'otturatore c'è una svasatura che può accogliere il dentino del cane solo quando è in perfetta chiusura. L'otturatore ruota di 1/8 di giro sulla circonferenza mentre si chiude, e non permette al dentino di inserirsi nella sua svasatura, e la pancia del cane non si tocca con la codetta dello spillo espulsore.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.