Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 3 anni fa

Sto sprecando la mia vita?

Ho 21 anni e mi sono resa conto che negli ultimi 2 anni non ho concluso nulla, ogni giornata che passa la spreco nel nulla. Non faccio sport, non ho passioni e via dicendo. Faccio l università ma non trovo un vero motivo per andare avanti, ho già cambiato una volta facoltà, pensando fosse là il problema ma mi sbagliavo e mi pento della mia scelta, o meglio mi pento di tutte le mie scelte negli ultimi due anni. Mi vedo come un incapace, un semplice ingranaggio di un sistema fisso e grigio, mi sembra che la mia vita non abbaia senso. Faccio continuamente pensieri negativi molto brutti. Passo intere giornate in casa senza fare nulla, stando online. Non che fare e da dove iniziare se penso al mio futuro mi vedo solo come un inetta e un incapace, non so più cosa sto facendo e che senso abbia tutto questo.

Aggiornamento:

Grazie a tutti quanti, davvero. Spero che le cose prima o poi vadano meglio...

41 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Hai 21 anni e quindi una vita davanti, per quello che posso capire dal tuo messaggio quello che ti manca è la capacità di gestirla questa tua vita. Non ti conosco e quindi premetto che posso sbagliarmi ma secondo me questo può essere dovuto al fatto che fino a poco tempo fa (2 anni ?) hai vissuto una vita seguendo scelte dettate da altri (genitori, amici, fidanzato), hai recitato la tua parte come un'attrice che segue il copione di un film, facendo del tuo meglio per non deludere nessuno ma allo stesso tempo senza acquisire quella capacità di operare scelte e prendere decisioni in maniera autonoma. Ora stai iniziando a camminare solo con le tue gambe e ti senti totalmente spaesata e sola di fronte a cose più grandi di te.

    Quello che mi sento di consigliarti e di affrontare la vita con leggerezza e di iniziare un pezzo alla volta, piccoli passi ma che nascono solo da te... appena ti accorgerai che sei benissimo in grado di camminare senza stampelle ed aiuti esterni inizierai a correre e finalmente assaporerai la bellezza della vita.

    Tante belle parole ma in pratica come posso iniziare dirai tu? Come altri prima di me ti hanno indicato puoi provare a dare un po' di ordine alle tue giornate, stabilire una scaletta di piccoli impegni per la nuova giornata che dovrai affrontare ed impegnarti a portarne a termine quanti più possibile. Puoi trovare persone che possono avere bisogno di te e del tuo aiuto anche per cose semplici come ascoltare i loro problemi, accompagnarli in una passeggiata, aiutarli con la spesa quotidiana. Credimi che l'aiutare gli altri è una cosa che da un senso alla nostra vita, la soddisfazione nell'osservare il viso di una persona grato per quello che abbiamo fatto è la più bella ricompensa per i nostri sforzi. E quando a sera ti coricherai nel tuo letto credimi che non ti sentirai più così inutile.

    Nella speranza di esserti stato utile almeno un po' ti saluto e ti auguro una buona vita.

    Daniele

  • Elilù
    Lv 6
    3 anni fa

    Perché non dai una svolta alla tua vita lavorando? Magari lo studio non ti piace abbastanza, devi prendere la tua vita e farne un capolavoro e ricorda che i brutti giorni passano, esattamente come tutti gli altri! Hai solo 21 anni e se lo vuoi puoi cambiare le cose!

  • 3 anni fa

    impara un lavoro. Lo studio, se non ti rimane nulla nella memoria, è una perdita di tempo.

  • 3 anni fa

    Pensare in modo tanto negativo di certo non è la soluzione e non aiuta, anzi peggiora solamente la situazione.

    Cerca di vedere le cose anche da parti positive e non solo in modo negativo, iniziare a pensare positivo credo sia il primo passo per sentirsi leggermente meglio.

    Non pentirti delle scelte fatte, forse così doveva andare e magari quella scelta che ora ti sembra negativa ti potrebbe portare a una strada migliore di quella che potevi prendere e che ora non puoi più.

    Inoltre dici che pensi al tuo futuro, sì in sé è giusto ma non deve essere l'unica cosa a cui ti devi interessare, prima di tutto devi pensare al presente e guardare bene ciò che ti circonda, così da poter cogliere quell'attimo che ti renda le giornate differenti una dalle altre, ti renderai conto che anche solo cambiare strada o fermarsi a guardare un tramonto, se non lo si fa, potrebbe cambiarti l'umore e la giornata in un modo che nemmeno ti immagini.

    Spero che i miei consigli ti possano essere d'aiuto.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Poh
    Lv 6
    3 anni fa

    beh pensa che io di anni ne ho persi di più a causa di una malattia ma cmnq... Beh prché non trovi qualcosa di utile da fare? Io mi ero messa a imparare una lingua nuova e mi sento un po' meglio con me stessa. A volte anche le cose più piccole ci fanno stare bene tipo riordinare la stanza.

  • DS
    Lv 4
    3 anni fa

    Cerca di capire cosa vuoi dalla vita. Vivendo situazioni che non ti piacciono capisci cosa ti piace ;) io mi dico sempre di non prendere la vita così sul serio, perché tanto nessuno ne esce vivo! Cerca di ascoltare l'entusiasmo dentro, anche se all'inizio è molto debole...più lo segui più diventa forte quando c'è qualcosa che ti fa sentire "viva".

  • 3 anni fa

    Anche io sono cosi', in questi anni sono stata depressa,sento apatia, e voglia di far nulla. Non so cosa voglio fare della mia vita, ma ti dico che il segreto e'trovare qualcosa da fare,qualsiasi cosa opoure esci

  • ciao anche io a volte ho questa percezione, stessa età e da quando ho finito il liceo da una parte sto benissimo perché non ho più costrizioni, dall'altra non so bene che fare di tutto il tempo, più che altro manca un obiettivo "sentito", l'università è una meta acquisita quindi non c'è abbastanza entusiasmo per dedicarsi per bene a quella, infatti sto osservando e pian piano capendo quello che più mi piace e mi fa sentire di usare bene il mio tempo, e che porto avanti cioè che non è una passione momentanea.. quindi posso solo consigliarti di guardarti attorno e se vedi che qualcosa ti piace e ti ispira dedicaci più tempo, nel mio caso sono la ricerca interiore, l'alimentazione e la salute, poi mi piace anche fare cose semplici come pulire la casa, insomma basta anche pochissimo per dare senso a una giornata, il punto di partenza è diciamo allargare lo sguardo, non vedere solo quello che non ti piace e non riesci a superare insomma

  • 3 anni fa

    Devi cercare di passare il tempo il piú divertente possibile,per esempio uscendo con le amiche e poi solo perché hai cambiato facoltá,non significa che sei un'inetta. Dai il massimo!!

  • 3 anni fa

    Prendi la cosa k ti piace di piu e prova a renderla Il tuo lavoro...magari nn guadagnerai chissà cosa ma serve molto x la tua autostima..una volta riacquisita manda curricula e vedrai k inizierai a vedere le cose sotto un altro profilo xD

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.