?
Lv 6
? ha chiesto in Politica e governoImmigrazione · 3 anni fa

Gli immigrati ci decimeranno in futuro con le loro malattie ?

6 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    3 anni fa
    Risposta preferita

    Più che con le loro malattie, ci decimeranno con il loro spavaldo arrogante fankazzismo..Solo da noi si vedono orde di immigrati, tutti giovani aitanti e ben pasciuti, fuggiti da guerre(sic!), fame e miseria, eppure rigorosamente vestiti alla moda, con l'immancabile smart phone di ultima generazione, occhiali con lenti specchiate, auricolari innestati o cuffie stereo, che bighellonano in gruppi sempre più numerosi, nelle vie delle nostre città, dalla mattina alla sera senza fare un kazzo, accuditi i e riveriti dal sinistrume italiota, manco fossero una specie protetta. Altro che disperati in fuga da fame e miseria...grazie all'assurdo buonismo peloso dei sinistri anti italiani stanno riaffiorando malattie endemiche(debellate una settantina di anni e fa e ormai dimenticate...). Ma guai ad attribuirne la causa all'invasione di immigrati clandestini africani, altrimenti Boldrini, Boschi, Boeri, Delrio, Bergoglio e tutto il sinistrume radical chic italiota si indignano e partono le solite stupide accuse di razzismo. Semmai sono gli italiani che contagiano le malattie alle immacolate "risorse" boldrinesche...Pazzesco! Ormai siamo arrivati a questo punto...

  • Anonimo
    3 anni fa

    ci stanno già decimando con l'aiuto della sinistra in un modo o nell'altro, parla pure al presente

  • 3 anni fa

    Coi loro figli. Come nei loro paesi ogni donna càga minimo 4 figli, sono capaci di portare lo stesso paio di scarpe per 10 anni ma se non fanno almeno 4 figli non sono contenti. Oggi è raro trovare una coppia italiana non divorziata, e una donna italiana vaga per il mondo divorziata col figlio/a che a sua volta forse prolifica, ma difficilmente. Con un rapporto di 0/1 figli contro 4 il gioco è fatto, ritorna la razza estinta del proletario, pronto ad immolarsi 12 ore al giorno per un tozzo di pane. Poi che sia italiano, africano, arabo o indù non ha importanza, spazio alla razza globale del servo proletario.

  • Anonimo
    3 anni fa

    Ben detto Marco

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 3 anni fa

    Basta autoconvincersene

  • 3 anni fa

    Evidentemente a qualcuno giá hanno fatto crollare le capacita intellettive ai livelli di un tonno

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.