? ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 3 anni fa

Cosa ho fatto per vivere una giornata così?

Buongiorno a tutti, voglio raccontarvi la mia giornata. Stamani mi alzo dal letto e, come ogni mattina, dopo essermi vestita, mi reco alla fermata per prendere il pullman. Salgo, sono a metà corsa e sento palpitazioni e senso di morte. Distinguo i sintomi di un attacco di panico, e per fortuna riesco a controllarlo, anche se con moltissima difficoltà. Arrivo a scuola in stato confusionale, entro in classe e la prof di mate mi interroga. Mi tiene due ore alla lavagna, mi fa domande troppo difficili e prendo 8 (sono allo scientifico). A terza ora ho educazione fisica, e prendo una pallonata col pallone da basket tra il naso e i denti. Mi si gonfia il labbro, ma continuo a giocare. Dopo la ricreazione, a quarta ora, arriva una supplente che dice di averci portato una consegna per conto della prof di lettere. Inizio allora a scrivere il tema, ma suona la fine dell'ora e non riesco a finire il compito. La prof ritira alcuni quaderni per valutarci e, guarda un po', prende anche il mio. Esco dalla scuola pensando che nulla ormai potesse turbarmi e salgo nel pullman che porta al capolinea della città. Arrivo alla meta, mi cade il giubbotto per terra e mi abbasso per prenderlo. Un ragazzo che era dietro di me, non avendomi vista, mi graffia tutta la faccia con il piede, anche a causa dei miei occhiali che si erano spostati. Per fortuna il ragazzo si ferma e mi chiede se è tutto ok, e si scusa.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Ginevra.Anche io sono uno dello scientifico e anche io ho 15 anni.Comunque,che dirti,le giornate no capitano a tutti,anzi grazie ad esse le altre giornate sembrano migliori.

    Complimenti per l'8 comunque,i tuoi,secondo me pretendono troppo ma comanda il pater dopo tutto...

    Comunque,se ti va,scrivimi:

    andreagrey21@outlook.it

    Parleremo del più e del meno...

  • Anonimo
    3 anni fa

    Capitano le giornate no, tieni duro, sai bene che non tutte siano così ( per fortuna!).

  • 3 anni fa

    Prendo il secondo bus che mi porta a casa, e finalmente arrivo. Una volta salita a casa litigo con i miei, che vogliono togliermi il telefono perché ho preso 8 (si, i miei sono così, vanno bene solo i dieci, o massimo i 9,5). Cosa potrà mai accadermi ancora? Grazie per l'ascolto se siete arrivati fin qui, e commentate questa mia giornata.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.