Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 3 anni fa

Bonucci ma che combini?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    3 anni fa
    Risposta preferita

    Il suo reale valore è quello che stiamo vedendo, solo che prima giocava con Chiellini e Barzagli, ora al suo fianco ha Zapata e Paletta...

  • 3 anni fa

    L'ex-difensore della Juventus, un tempo osannato, apprezzato ed addirittura riverito, ha letteralmente perso la testa, certo non solo da oggi e/o soprattutto oggi. A parte la boria e la superbia che hanno caratterizzato il suo discusso inserimento nel Milan (è entrato nella nuova squadra di appartenenza con la stessa delicatezza e la stessa eleganza di un elefante che si muove in una Cristalleria), Bonucci si è subito distinto per l'elevata scarsità delle sue prestazioni. Spesso, a causa del suo inammissibile comportamento in campo e fuori dal terreno di gioco, sono nate le peggiori sconfitte ai danni della formazione rossonera. Naturalmente, un tale e tanto calciatore (per giunta auto-elettosi capitano della squadra) non poteva che attirare e concentrare su di sé le critiche più feroci da parte delle Televisioni e della stampa, nonché l'astio marcato di quelli che avrebbero dovuto essere i suoi primi tifosi. E' inevitabilmente finito nell'occhio del ciclone. Il suo equilibrio psicologico non ha retto al colpo basso ed al suo stesso crollo verticale. E così, oggi ha pensato bene di rifilare una gomitata in pieno volto ad un avversario, ragione per cui si è cuccato il meritatissimo cartellino rosso. Tra l'altro, mi pare che il Milan giochi molto meglio e molto più sciolto dopo la sua espulsione.

  • Anonimo
    3 anni fa

    1 vs 1 è sempre stato scarso

    http://microify.com/Ydw

  • ZZ
    Lv 7
    3 anni fa

    È ancora fuori condizione

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ?
    Lv 7
    3 anni fa

    l'ha combinata montella secondo me, il milan delle primissime partite senza bonucci funzionava bene, non c'era bisogno di cambiare una disposizione tattica in base ad un giocatore, tra l'altro credo che l'errore più grande sia stato fatto dalla società nell'accoglienza di bonucci: fascia da capitano e numero di maglia estirpato a kessie a dispetto dei tempi di permanenza, e quando una società gestisce in questo modo quasi mai arriva ad un'armonia all'interno del collettivo perché quel giocatore che ha una maglia da titolare senza sudarsela viene percepito come "diverso" a scapito di un collettivo che perde le motivazioni, in una grande squadra funziona all'esatto contrario, è il grande giocatore che deve dimostrare il proprio valore per accedere a determinati gradi, lo stesso errore fece in passato galliani all'arrivo di honda (maglia numero 10) nei grandi club certi aspetti vanno guadagnati, anche se hai un nome tra i più importanti in europa e nel mondo

  • Anonimo
    3 anni fa

    Bonucci è ancora uno stipendiato della Juventus che è passato al Milan per fare volontariamente male in quanto il Milan è la seconda forza del campionato.

  • 3 anni fa

    Bonucci è come una pianta stravolta dal cambio di "habitat".

    Voleva dare lezioni ad Allegri e ha preteso di mangiare la pappa in capo a Montella, sciupando cosi' malamente la sua ammirevole carriera.

    Terribile involuzione di un giocatore splendido, che nemmeno in Nazionale, con Chiellini e Barzagli accanto, sembra ritrovare le qualità che aveva nella Juventus.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.