saldatore stagno per circuiti,quale?

è piu volte che mi si rompono oggetti con piccoli circuiti, per i quali mi rivolgo ad un tecnico con attrezzatura specializzata,

Io ho un saldatore a stagno ma la punta è troppo larga, come si chiamano quelli per i circuiti a punta finissima? cosi lo compro

4 risposte

Classificazione
  • h41it
    Lv 6
    3 anni fa
    Risposta preferita

    Saldatore per elettronica. Il produttore più noto da decenni è Weller. La serie classica è la WTCP-S, con stilo da 50W e punte termostatiche a effetto Curie. La punta "standard" per l'elettronica è la PT-H7 (7=370°C).

    https://www.google.it/search?num=20&dcr=0&biw=1280...

    Io ne ho uno da una trentina d'anni e mi ci trovo bene; ormai, però, ci sono anche stazioni saldanti economiche cinesi (o giù di lì) di cui si parla bene.

    Per quanto riguarda lo stagno, usa il classico 60/40 (60% di stagno, 40% di piombo) diametro 0,7~0,8mm. Quello senza piombo, usato come si fa normalmente, fa saldature opache e si fluidifica male. Va usato solo per la produzione o, comunque, se bisogna certificare l'assenza di piombo.

  • 3 anni fa

    Saldatore Ersa Multitip C25 230V, 25W. Tra le migliori marche di saldatori a stagno, io ne ho due da 50 anni, uno da 16W, e uno da 40W. Questo raffigurato è un po caruccio, ma ne trovi anche a costo inferiore,ciao.

    Attachment image
  • Anonimo
    3 anni fa

    Saldatori a punta fina

  • Roby
    Lv 6
    3 anni fa

    Saldatore a stagno a punta fina

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.