Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 3 anni fa

Presa a muro telecomandata?

Salve a tutti, siccome vorrei spengere il Wi-Fi e altre cose quando vado a letto, ho trovato su internet vari interruttori a presa telecomandati che tramite un telecomando radiocomandato spengono la corrente. Mi dite se questi apparecchi sono sicuro o se trasmettono onde radio pericolose? Non so come funziona ;-)

1 risposta

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    E' il wi-fi ad essere pericoloso, perché , per definizione, è esso stesso un campo elettromagnetico.

    Il telecomando in genere è ad infrarosso, e le frequenze degli infrarossi non sono (molto) pericolose, ed in ogni caso esistono SOLO nel momento in cui azioni il telecomando, poi non ci sono più.

    E' una storia vecchia, che affonda le radici nella, diciamo, scarsa dimestichezza che hanno le persone con queste cose. TUTTE le onde elettromagnetiche, TUTTE, NESSUNA ESCLUSA ( e quindi TUTTE LE LUNGHEZZA D'ONDA, dalle onde radio su su fino ai raggiX ed ai raggi gamma, passando per le onde della luce visibile), esistono solo fino a che esiste in funzione il relativo generatore. Quando tu spengi l'interruttore della luce, vedi forse onde luminose residue che rimbalzano per le pareti della stanza ??????? stessa cosa per TUTTE le altre onde elettromagnetiche.

    Poi c'è un'altra cosa che in genere la gente non sa (proprio per scarsa informazione o perché a scuola non .... era stata attenta alle spiegazioni .... ) anche la corrente che circola nei fili elettrici di casa genera, per definizione, un campo elettromagnetico. E' assai pericolosa la presenza di interruttori e prese di corrente accanto alla testata del letto, proprio perché lì ci circola corrente, e quindi c'è per definizione un campo elettromagnetico, più o meno intenso. La placchetta con prese ed interruttori dovrebbe stare almeno a due metri dalla nostra testa quando si dorme. Come è una pessima abitudine dormire col cellulare vicino o con qualsiasi altro apparecchio elettronico.

    L'unica difesa dai campi elettromagnetici è quella di ...crearne il meno possibile, o in seconda battuta di starne più lontano possibile.

    Esistono poi delle sostanza che - si dice - attenuano i campi elettromagnetici, quasi che li "assorbissero". La cosa non è certa al 100%, ma alcuni studi SERI lo affermano ( e non sono articoli di ciarlatani pubblicati solo su internet, ma articoli di ricercatori seri pubblicati su riviste serie). Una è la TORMALINA NERA, un minerale simile al carbone ma più pesante e che non rilascia polvere. L'altra sono le piante grasse, ed in particolare il CEREUS PERUVIANUS a sei facce.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.