Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 3 anni fa

ho una ragazza che non vuole?

fare sesso e quindi mi vedo di nascosto con altre amiche solo per quello.

Non è che le voglio meno bene a è solo una questione fisica di cui io ho bisogno e lei no a quanto pare. Con lei andiamo al mare, al cinema, a mangiare fuori ma più come una sorella. Dovrei lasciarla anche se le voglio bene?

Aggiornamento:

Francy non è vero che non la amo! A me piacerebbe stare solo col lei ma non posso neanche rovinarmi la salute stando mesi senza fare sesso solo perche lo proibisce il suo padre spirituale!!!

Aggiornamento 2:

Ludovica non potrebbe rovinarmi perchè non lo sa! non sono così crudele o deficiente da dirglielo

Aggiornamento 3:

uccellodallepimedicristallo se lei lo facesse a me e io non lo sapessi come potrei reagire?

Aggiornamento 4:

Patroclo quindi tu mi consigli di restare cosi come sono? la cosa mi soddisfa ma ogni tanto mi vengono dei dubbi

4 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    è una cosa normale non devi preoccuparti.

    Noi maschietti siamo diversi dalle femmine. Se una donna va con un altro è perché non ti ama più, sente un trasporto esistenziale verso l'altro e ne è attratta in modo tale da restarne infatuata per l'infinito ed oltre quindi può capitare che tenga i piedi in due staffe ma è difficile, di solito ti scarica o si fa scaricare usando la perfida tecnica del trattare te come una scarpa rotta dentro la quale ha vomitato un topo marcio con la diarrea.

    Noi maschi possiamo tranquillamente andare a prostitute tutti i giorni non variando minimamente l'amore per le nostre compagne, per noi il sesso non ha alcun valore esistenziale ma è solo un qualcosa di essenziale da fare come respirare, mangiare, bere, pisciare, cacare, ruttare, scoreggiare o scaccolarsi il naso attaccando le caccole sotto la scrivania in ufficio. (stranamente le donne possono vivere anni senza mai scoreggiare o attaccare le caccole dietro lo specchio del bagno .. questo è veramente un mistero!)

    La cosa importante è che non dovrai mai umiliare la tua compagna raccontandole dellel tue performance ne umiliare le mignottazze che frequenterai raccontando loro quanto sia buona e santa la tua compagna paragonandola a tua sorella o a tua mamma.

    Se così, tenendo sempre fede all'inganno esistenziale che stai fin da ora perpetrando, farai avrai una moglie pia e devota che ti stirerà le camicie, ti laverà io pavimenti, ti preparerà i brodini quando avrai l'influenza e ti sfornerà qualche figlio nelle poche volte riuscirai ad acchiapparla a scopo riproduttivo ed avrai poi una serie di concubine a pagamento (o meno) che ti soddisferanno sessualmente regolandoti l'umore meglio del prozac e riempendoti l'animo di buone prospettive per il futuro.

    Ma se parlerai.. eh beh... potresti accorgenti di quanto sia facile per una donna tagliare in due secondi il pene ad un addormentato col solo ausilio delle forbicine da cucito.

    La menzogna, come in questo caso, è portatrice sana di serenità.. tienilo presente.

    aggiunta:

    >.. ogni tanto mi vengono dei dubbi ...

    ecco qua, c'era da immaginarselo, sei già su una brutta china.

  • 3 anni fa

    che schifo vorrei vedere se lo facesse lei a te come reagiresti

  • 3 anni fa

    Certo che devi. Diglielo chiaramente altrimenti la fai stare solo più male. Io ti avrei rovinato.

  • 3 anni fa

    Dovresti lasciarla visto che non la ami e la tradisci.

    Fonte/i: (Per me un ragazzo che tradisce solo per quello, non ama.) Comuque potresti provare a parlargli di questo tuo bisogno fisico e vedere cosa ti dice.
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.