Luca I ha chiesto in ViaggiAltre destinazioni · 3 anni fa

Viaggiare da solo o no? E'pericoloso?

Ragazzi sto pensando che mi sono veramente stufato, il discorso è questo: ad esempio, a me per capodanno o quando posso piacerebbe molto visitare qualche città del nord europa che ne so copenaghen stoccolma helsinki ecc opure andare in qualche località di montagna tipo in val d'aosta, trentino ecc.. ma ogni volta che lo propongo ad amici o parenti non sta mai bene niente e trovano sempre scuse. Il punto è questo: è possibile che io debba sempre rinunciare a ciò perchè non c'è mai qualcuno con cui andare?? Andare da solo non è il massimo lo so, non è la stessa cosa che andare in compagnia, sia per i pericoli imprevisti, viaggio ecc. specialmente se si va all'estero ma nella vita io devo rinunciare a ciò solamente perchè non c'è nessuno con cui condividere queste esperienze?? Voi cosa ne pensate??

5 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Hai ragione, viaggiare da soli non è la stessa cosa: è molto più bello! Io ho fatto il mio primo viaggio da solo a 18 anni zaino in Spalla e non ho più smesso. Quando viaggi da solo conosci un sacco di gente, provare per Credere! Ho imparato che se aspetti che gli amici vengano con te perdi tutte le occasioni, sono bravissimi a dire di sì quando ne parli al bar per poi sparire quando c’e Da passare ai Fatti!

    Organizzati da solo, se comincerai a viaggiare così non smetterai più!

    Non è assolutamente più pericoloso che viaggiare in compagnia: anzi, quando sei da solo tendi ad essere più attento di quando giri in compagnia ed evitare più facilmente i pericoli. Ultima cosa, non so come intendi tu la vacanza, ma io la intendo come viaggio per conoscere altre culture, altra gente e visitare città, oltre che divertimento. Non andare in giro a fare gli spacconi e spaccare la testa alla gente, quello è l’antitesi dello spirito del viaggio.

    Fonte/i: Tantissimi viaggi da solo anche ”importanti”
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    3 anni fa

    viaggiare da soli è una grande occasione per diventare più autonomi e consapevoli di se stessi. Inoltre è un modo per poter visitare ciò che si preferisce e stare agli orari desiderati, senza doversi mettere d'accordo con i compagni di viaggio. Inoltre è più probabile che tu conosca un sacco di gente nuova, perché essendo da solo tenti di avvicinarti di più agli altri e stringere amicizia, rispetto a quando sei già in compagnia. Viaggiare da soli è una cosa normalissima, specialmente all'estero. Qua in Italia si usa un po' meno

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Io non ti conosco, non so come sei tu, nel senso quanto sai improvvisare, davanti agli imprevisti, socializzare con persone sconosciute, ecc...

    Posso dire le cose che mi disse mio padre, quando tornai incazzatissimo da una vacanza con amici, a 16 anni.

    Disse: "In vacanza si va per divertirsi, quindi, per conoscere ragazze. andare in 3 è sempre sbagliato, perchè se hai un minimo da dire con uno, quello fa comunella con l'altro e cerca di isolarti, specie se non sei tu ad avere la macchina.

    Meglio andare in 4 o 5, ma diventa un bel problema trovare ragazze, perchè se una sceglie te, i tuoi amici ti giovano contro e sorgono dissapori.

    Si può benissimo andare da soli, è bene sapere le lingue, almeno inglese, avere soldi in tasca e spirito di iniziativa".

    Diciamo pure che tu hai gusti particolari;: Finlandia a Capodanno, kazzo 35° sotto zero, non verrei nemmeno io.

    Il tuo discorso però lo capisco, non devio assolutamente rinunciare ad una cosa che ti piace, solo perchè gli altri non sono mai d' accordo.

    Vadano dove gli pare, tu fai la tua vacanza come la desideri.

    Da soli è pericoloso?

    Se perdi un documento, ti rivolgi alle autorità, puoi farlo da solo.

    Se stai male, chiami un ambulanza: puoi farlo da solo. Non sei nel Ladakh, dove da solo sei morto.

    In caso di aggressione? tieni presente che nessuno di quelli che vengono ammazzati a botte ad es in discoteca è mai solo.

    E' sempre insieme ad un gruppo di conigli dimmerda che lo lascia ammazzare.

    Tu sei sicuro che i tuoi amici ti aiuterebbero o hanno un aspetto che scoraggia eventuali aggressori?

    Sai come ragionano i rapinatori? Se vedono che hai insieme facce da piciu, è un invito a nozze, si fanno più soldi e sanno che quelli non muovono un dito.

    Io ho sempre girato con gente dall' aria piuttosto decisa, ma anche le ragazze si tengono alla larga, non so se conviene.

    Una mia carissima amica, che lavora con me, mi ha detto: "La prima volta che sono venuta da voi, ho pensato: Madonna che facce! non avete un' aria molto rassicurante":

    Io ho risposto: "Aria rassicurante vuol dire faccia da scemo, perchè la gente si sente sicura solo con chi è certa di poter sovrastare psicologicamente".

    Noi abbiamo l' aria di un toro che bruca erba in un prato. Tranquillissimo, puoi passare a due metri e lui non fa una piega, ma non è consigliabile farlo incazzare.

    Faccio l' es di un' altra situazione difficile

    Siamo in Finlandia, in un locale. Dei tipi attaccano duro.

    Io mi trovo alle strette, prendo una bottiglia e spacco in due la testa di uno.

    Poi me la filo.

    Se non mi beccano subito, non mi beccano più, anche se hanno un video, possono metterselo nel kulo.

    Invece, se ho un amico e lui si becca una coltellata che lo blocca?

    Da lui risalgono a me e mi chiudono al gabbio per 5 anni.

    Se fossi stato solo, me la sarei cavata, invece la zavorra mi ha fregato.

    Conclusione: se hai uno o più amici con cui c'è feeling totale e sono gente con i controcoglioni, è chiaro che si va con loro.

    Se devi trascinarti dietro dei frignoni, vai da solo e togliteli dalle scatole, che fanno solo danno.

    Fonte/i: www.facebook.com/marco.merani
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    viaggiare da soli può avere significati diversi:si viaggia da soli come persone ma inseriti in un gruppo oppure proprio individualmente quindi dipende cosa vorresti tu

    Fonte/i: Da quando ho ripreso a viaggiare,ho sempre viaggiato in gruppo
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ma almeno un amico magari vuole venire con te, in 2 è meglio che solo, logico, continua nella tua strada senza farti influenzare sulle scelte

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.