Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 3 anni fa

Come posso accettare la mia situazione in cui debbo vivere?

Aggiornamento:

Non accetto di vivere nella mia situazione cui sono costretto e non sò come fare per vivere più tranquillo possibile: cerco di meditare il più possibile, ma sono sempre nei pensieri e non ho idea di cosa veramente abbia bisogno, dato che non ho mai avuto nulla.

Ebbi grossi problemi di salute e sono sempre stato isolato dal mondo.

Aggiornamento 2:

Spesso quando esco non ho idea di cosa possa cercare e giro a vuoto.

Nelle zone limitrofi non c'è nulla e i ragazzi della mia età si divertono a ubriacarsi o rimangono sempre in casa: mi sono abituato a vivere da solo, ma sono sempre ad un pc a studiare e non ho altro da cui possa svagarmi.

Il non avere nessuno non mi tormenta, quello che mi dispiace è non capire cosa possa servirmi.

3 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao, la tua mi sembra una ricerca più spirituale che pratica. Capisci che io non posso sapere ciò che ti serve se tu stesso non ne hai idea, ma il fatto che tu sei arrivato a questo punto e ne sei consapevole è una buona cosa, se non altro vuol dire che non sei stupido. Ogni ricerca implica sofferenza, è quindi normale il tuo stato d'animo e non abbatterti troppo:) Ora hai come una cortina di fumo attorno a te, aldilà di quelli che sono i tuoi doveri (hai detto che studi) non sai cosa vuoi. Io ti posso consigliare solo questo: se tu fai del Bene riceverai il Bene (Induismo, causa effetto, terza legge di Newton) questa non è magia, è una legge di natura. Ovviamente vale anche il contrario. Ciao

  • Masaki
    Lv 6
    3 anni fa

    Debbo? Ebbi?

    Forse non lo sai, ma le parole trasmettono un infinità di emozioni, punti di vista e aspetti di ciò di cui stai parlando.

    Le parole che usi... beh... dicono molto.

    Fa qualche ricerca su internet e trova dei libri che parlino di cose inerenti alla tua situazione. O a ciò che non ti fa stare bene.

    O comunque leggiti qualcosa che ti dia il piacere di essere letto.

    Non ci vuole molto, cerca libro su "quello che vuoi".

    Va in biblioteca e chiedilo in prestito.

    E' gratis, ti può essere di grande aiuto e... è proprio la cosa che fa al caso tuo

    Troverai ciò che ti serve nei libri.

    E vivendo a occhi aperti

    Fonte/i: Ah già... Probabilmente non troverai nulla nei libri. Nemmeno nella vita. Va da uno psicologo. Se lo cerchi in un consultorio ti fanno un tot di sedute gratis. Non poche, tipo 10, credo. Meditare non ti serve se non hai la chiave che ti permetta di aprire il percorso della tua felicità. E tu, non ce l'hai
  • 3 anni fa

    Perché rassegnarsi e accettarla? Prova a cambiare ciò che sei in grado di cambiare, e il resto viene da sé

    Gli altri bevono, chi dice che devi farlo anche tu? Esci comunque ma non bere, fatti degli amici

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.