Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 3 anni fa

Secondo voi, criticare adesso così tanto il duo Fassone-Mirabelli, non è un pò da ipocriti ?

mi spiego meglio: è giusto ovviamente che chi ha speso 240 milioni per una squadra che è a metà classifica a dicembre, le critiche se le merita, soprattutto se ti chiami A.C.Milan, e la tua missione è quella di ritornare grandi in Italia e in Europa. Però mi sembra un pò da ipocriti, dare cosi tanto addosso a quei due, quando fino a pochi mesi fa, gli stessi che ora criticano, erano quelli che elogiavano Fassone e Mirabelli, come i re del mercato. E sto parlando di tutti: tifosi e giornalisti ! Mi sembra un pò il classico comportamento da italiano medio, che prima sono tutti sul carro, e poi quando le cose iniziano ad andare male, scendono dal carro , cominciando a puntare il dito contro chi ci ha messo la faccia, come a voler dire "eh ma io in realtà lo sapevo, io te l'avevo detto !". Poi giustamente, se un tifoso sbaglia una valutazione, non succede nulla, se invece la sbagliano dei dirigenti, spendendo anche tanti soldi, è chiaro che poi le conseguenze non sono delle migliori. Però anche tutto sto accanimento nei loro confronti non mi piace, perchè magari la rosa del Milan, in estate può essere stata sopravvalutata un pò, ma davvero quest'organico,è un organico cosi mediocre da pareggiare a Benevento e prendere 3 pere dal Verona ?! Dai, non ci voglio credere ! Io penso, che anche molti giocatori abbiano le loro responsabilità, perchè sono troppo sotto il loro rendimento standard. Per me, quando le cose vanno male, la colpa è di tutti !

4 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    3 anni fa
    Risposta preferita

    bravo, complimenti..è la prima cosa seria e sensata che leggo da giorni qui su calcio italiano, perché oggi è facile dare contro chi ha avuto il coraggio di provare, anch'io molto spesso rispondo dicendo che "è stato sbagliato prendere questo o quello" in realtà anche se il milan non otterrà buoni risultati quest'anno, fassone e mirabelli hanno avuto il merito di far sognare, qualcosa che negli anni passati i milanisti neanche sapevano più cosa significasse per via dell'immobilismo delle ultime stagioni con berlusconi, personalmente seguo il milan da abbastanza per sapere che non sarà questa la stagione peggiore, non la più deludente, per chi ricorda capello 2, stagione ben peggiore di questa a fronte di campagna acquisti a misura degli anni più costosa dell'attuale e in grado di dare aspettative superiori, col senno di poi è facile parlare, quello che però nessuno fa caso è che la situazione del milan rispecchia quella di molte del calcio nazionale e internazionale ai primi tentativi di ritorno su certi livelli, alcuni esempi sono la juve risalita in serie A del post calciopoli, che comprò fior di giocatori come diego ribas, andrade grygera e altri che non arrivarono certo gratis, parliamo di 3 stagioni nelle quali si susseguirono alla guida i vari del neri, ferrara, zaccheroni ranieri etc, una condizione simile a quella del manchester united del post ferguson con moyes e giggs (poi biennio van gaal) follie come depay a quasi 30mln, darmian 18, martial a 50..lo scorso anno un'europaleague è stata la pezza a colori per giustificare la pazzia di spendere 105mln per pogba e oltre 40 per mkhitaryan..il milan a confronto è andato a risparmio, certo alcuni arrivati da poco in rossonero potevano essere evitati come kessie che tecnicamente non lo reputo da milan o come biglia e calhanoglu che a dispetto del tasso tecnico fisicamente sono azzoppati da anni ormai, certo parliamo di cifre enormemente inferiori (20/22mln)e nel computo generale sono buoni giocatori, non campioni come i giornalai li definivano all'arrivo e neanche dei bidoni come gli stessi oggi usano definirli nell'incapacità di comprendere la realtà milan secondo una visuale più distante dal classico giusto/sbagliato; chi definisce dei giocatori scarsi o campioni solo secondo i risultati dlele squadre forse non dovrebbe mai parlare di calcio per manifesta incompetenza, l'errore del milan a mio avviso non è stato tanto nel mercato quanto nella gestione di alcune situazioni, prendi ad esempio bonucci: un grande club è quello che non assicura una maglia da titolare a nessuno, comunque si chiami, non gli regala una fascia di capitano, uno come higuain ha passato le prime partite della juve seduto in panchina a capire il peso della maglia e le condizioni per poterla indossare, ma lo stesso discorso vale anche per altri come doglas costa o un james rodriguez nel periodo al real, e a montella forse si imputa proprio questo: la mancanza di esperienza nel saper gestire nomi importanti perchè se all'interno di uno spogliatoio ci sono discrepanze o sensi di rivalsa le cose non funzioneranno mai, neanche nel caso si avessero a disposizione messi e cr7, ad ogni modo fassone e mirabelli sono dirigenti "giovani" per imparare adesso dai loro errori ed evitarli in futuro, e di tutti i pareri più o meno esaltati del prima o dopo, l'unico veramente sensato lo diede arrigo sacchi, alla domanda di cose pensasse della campagna acquisti del milan durante l'ultima estate, lui fece notare il consistente numero di under 25 (andre silva, ricardo rodriguez, andrea conti etc) per dire che fassone e mirabelli non erano certi di poter riuscire nel giro di poco a risollevare la squadra per portarla da subito sui livelli più alti, oggi il milan è una delle 20 di serie A con l'età media più bassa, segno inconfondibile che in qualsiasi caso servirà tempo per sviluppare certi presupposti

  • 3 anni fa

    si ma onestamente con tutti quei soldi io avrei fatto meno acquisti ma nomi più grossi. io lo dico da 3 anni a questa parte... non è che mi sono svegliato ieri e sono sceso dal carro. l'ho sempre detto. hai montolivo ancora in campo? come ca.z.zo speri che le cose ti vadano bene? hai 200 milioni? e compra aguero, compra lukaku, compra hazard. comprane uno o due buoni.. non 700 mezze segh.e spacciati per fuoriclasse assoluti... Douglas costa prendilo no? non prendere biglia... tanto i soldi ce li hai... vedi allora che sbagliano? bonucci se deve gestire la difesa da solo non serve a nulla... e allora rivenditi dollarumma e prendi un altro difensore con i cogl..ioni quadrati... tanto il portiere come vedi non conta nulla... poi l'anno prossimo continui con questa politica di mercato fino a quando entro 3-4 anni hai uno squadrone. gli acquisti che hanno fatto io non li avrei presi nemmeno sotto tortura.

  • ZZ
    Lv 7
    3 anni fa

    Assolutamente no

  • 3 anni fa

    Fassone forse no ma mirabelli dovrebbe sparire dalla circolazione perche non mi sembra uno che capisce di calcio, anzi tutto il contrario

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.