Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoFotocamere · 3 anni fa

Cosa conta di più in una fotocamera per essere considerata "buona"?

I Mpx contano?

Es: una gopro Hero 3+ ha 10 mpx

Una Canon eos 1200d ha 18 mpx

Il nuovo Huawei p10 (penso sia quello, non ricordo il modello) ha 20 mpx

Eppure si sa che in una scala di qualità andrebbero messi così:

-canon

-gopro

-huawei

Spiegatemi

1 risposta

Classificazione
  • Luca
    Lv 7
    3 anni fa
    Risposta preferita

    I MPx non contano molto. Inutile averne tanti se la loro qualità non è buona.

    COnta invece la grandezza del sensore. La metterei al terzo posto di una immaginaria graduatoria. Un sensore a fotogramma intero ( 24 x 36 mm, cioè le dimensioni della pellicola) dovrebbe essere, a parità di tutto il resto, migliore di uno APS-C, in quanto i singoli pixel sono più grand, i e minori gli errori intrinseci di elaborazione dei segnali elettrici provenienti dai pixel . Ed è qui che si gioca la bontà dell'immagine. Sto parlando di quelle "qualità" che i vecchi fotografi analogici (pellicola & sviluppo....) ben conoscono : contrasto, microcontrasto, grana, etc.

    Al secondo posto c'è senz'altro la qualità dei vetri di cui è composto l'obiettivo. Qui entrano tutti i difetti ottici . Li studia la fisica ottica. Vanno genericamente sotto il nome di aberrazioni (distorsioni di vario genere).

    Ma la cosa più importante di tutte è il cervello del fotografo. Un Maestro della fotografia riuscirebbe a fare foto stupende anche con un foro stenopeico (beh, "quasi", visto che non ha un obiettivo...) , quando una persone che non sa le basi della fotografia e non ha senso artistico, nemmeno con una attrezzatura da 10mila euro riuscirebbe a fare uno scatto decente.

    Relegherei quindi all'ultimo posto la qualità del corpo macchina. Certo, deve essere affidabile, al milionesimo scatto come al primo. Magari se cade non dovrebbe rompersi "molto" .... Magari dovrebbe essere abbastanza resistenrte alle intemperie se il fotografo lavora fuori ( umidità, polvere, etc). Deve avere un'ottima rete di assistenza per gli inevitabili guasti. Non ti devono dire dopo sei mesi che è uscita: "mi dispiace i ricambi non sono più disponibili, deve buttarla e comperrne un'altra". Certo, deve permettere al fotografo tutte le regolazioni che il suo estro fotografico gli dettano.

    Ed infine, ricordati che quello che oggi consideriamo ottimo ed il "top del top", tra un anno sarà inevitabilmente obsoleto, quindi non più ottimo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.