Mi dimentico le cose e faccio sbagli al lavoro :(...Perché?

Ho 23 anni, e lavoro da un mese e mezzo in un negozio (sono due negozi), di impianti di riscaldamento (stufe, caldaie ecc.), di illuminazione, pannelli solari, bici, monopattini elettrici e altre cose. Il mio collega dice che ho disordine in testa. È già la seconda volta che mi chiedono di acquistare un prodotto con la finanziaria, e mi sono dimenticato di chiedere alcune cose riguardo la documentazione. Perché mi dimentico? Anche nell' illustrare i prodotti, mi dimentico a volte delle cose da dire importanti. Anche altre dimenticanze di vario genere più volte. Ad esempio di mettere la firma a fine turno prima di andarmene. Spesso mi sale l' ansia con le persone. Ma disordine in testa perché? Se io ho una vita sociale praticamente vuota, non ho una ragazza e ho solo un amico che vedo si e no una volta al mese?

4 risposte

Classificazione
  • 3 anni fa
    Risposta preferita

    Lavori da 1 mese? Be, in un mese si imparano un sacco di cose, ma è anche normalissimo che tu sbagli su qualche cosa. Più ti dedichi ad imparare e meno sbaglierai. Se il tuo collega è una brava persona sarà comprensivo. Certo, impegnati a non dimenticarti e tieni sempre a mente che il lavoro è preziosissimo soprattutto se (spero) è nel campo che ti piace.

    Ho come la sensazione che ti sei risposto da solo chiedendoti della tua vita "vuota", e argomenti ragazza e amici. Sono stakanovista e ho avuto un periodo simile al tuo. Per quanto io ami il mio lavoro anche io "perdevo colpi" perché mi dedicavo praticamente solo a quello senza avere altro da fare.

    Poi invece ho risolto alcune situazioni personali, e ti assicuro influiscono anche sulla produzione e sul rendimento lavorativo.

    Bisogna sempre cercare di separare la vita personale da quella lavorativa a lavoro, ma certi pensieri ti vengono sempre. Quindi proprio per questo prendilo come un "secondo lavoro" il fatto di staccarti dal lavoro primario e circondarti di gente che ti fa stare bene. Vedrai che anche il lavoro migliorerà.

    Spero di esserti stato utile,

    Ciao e buona fortuna!

  • 3 anni fa

    come ha detto l'utente sopra, ti sei risposto da solo... il fatto di non avere una vita sociale ti rende col tempo una persona che non è più capace di relazionarsi con le persone (clienti e colleghi nel tuo caso) e questo ti porta ansia, e l'ansia ti rende confuso e ti porta a fare errori su errori o a dimenticare le cose... purtroppo lo dico per esperienza personale, perché sono nella tua stessa situazione.

  • 3 anni fa

    Fuma meno erba

  • Bruno
    Lv 7
    3 anni fa

    mio padre portava a casa i disegni del lavoro che doveva fare il giorno dopo

    fai un foglio nel quale elenchi le cose da fare in ogni caso e lo impari a memoria

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.