Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 2 anni fa

Perchè le prese della corrente (tolto nel caso delle caldaie) non hanno polarità?

Aggiornamento:

preferirei non risposte palesi ma spiegazioni tecniche nel dettaglio , non venitemi a dire che le prese sono in corrente alternata che ci rido su

Aggiornamento 2:

è ovvio quello

3 risposte

Classificazione
  • h41it
    Lv 6
    2 anni fa
    Risposta preferita

    In alcuni Paesi si usano prese in cui la spina può essere inserita solo in un verso, per mantenere un preciso collegamento di fase e neutro (se la tensione di rete è prelevata da fase e neutro di una trifase, ad esempio 230V da una trifase a 400V). Ciò ha senso se gli apparecchi sono realizzati con una asimmetria fra i due conduttori e la massa dell'apparecchio. In Italia non si da importanza a come è connessa l'alimentazione. D'altra parte, in alcune zone d'Italia (in particolare di Roma, dove abito) i 230V sono presi tra due fasi di una trifase a 230V, quindi non c'è differenza fra le due.

    Se la distribuzione elettrica è fatta con fase e neutro (230V da trifase a 400V), con prese e spine polarizzate è possibile mettere un interruttore di alimentazione unipolare (come la maggior parte) sicuramente sulla fase, garantendo una maggiore sicurezza quando l'apparecchio è spento. E' anche possibile collegare al neutro l'inizio (vicino al nucleo di ferro) dell'avvolgimento primario di un trasformatore di alimentazione classico (ormai rari), in modo da avere una minore dispersione verso la massa dell'apparecchio per fenomeni di accoppiamento capacitivo o per difetti di isolamento del rocchetto.

    Leggi anche:

    https://www.google.it/search?&q=why+are+electrical...

    https://www.google.it/search?&q=perch%C3%A9+spine+...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 anni fa

    Perché, come dice il termine (alternata), la polarità si inverte due volte a ciclo e 100 volte al secondo. E' come staccare ed inserire la spina, invertita, 100 volte al secondo!

    Non sono d'accordo con h41it, ma da ogni fase R-S-T + Neutro, vengono prelevati i conduttori R-Neutro, S-Neutro, T-Neutro e il carico è bilanciato in centrale per evitare che una linea sia sovraccaricata. Il fatto è tecnicamente conmplicato da spiegare, ma dal primario (a Triangolo), viene trasformato in collegamento "a stella" al secondario, proprio per avere il famoso Neutro e 3 fasi disponibili. Sebbene Nick non abbia sbaglilato, ha solo avuto il torto di non giustificare la sua risposta, ma ha ragione. Inoltre, se avesse ragione h42it, con il cercafase, dovresti avere la presenza della fase su entrambi i poli, ma la lucetta si accende solo su una.

    • ...Mostra tutti i contatti
    • h41it
      Lv 6
      2 anni faSegnala

      In alcune vecchie zone di Roma è adottata la distribuzione TT con trifase a 230V senza distribuzione del neutro: E' la vecchia 125/220 ma senza il neutro, per cui non è disponibile la 125.
      https://www.google.it/search?&q=roma+sistema+tt

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Nick
    Lv 7
    2 anni fa

    ma perchè sono a corrente alternata.... ossignore...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.