Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 2 anni fa

Battaglia di Caporetto??

Ciao ragazzi mi potreste dire come avvenne la battaglia di caporetto. Un piccolo riassunto ma proprio piccolo dove ci sono i seguenti punti:

Tra chi è stata combattuta

Dove

Quando

Perché

Svolgimento

Conseguenze

2 risposte

Classificazione
  • 2 anni fa
    Risposta preferita

    La battaglia di Caporetto fu combattuta fra il Regio Esercito italiano e l'Imperial-Regio Esercito austroungarico, coadiuvato da alcune divisioni e corpi d'élite dell'Impero Tedesco. Fu combattuta dal 24 ottobre al 12 novembre 1917. I primi scontri ebbero come teatro l'alto Isonzo, nella zona compresa fra Plezzo e Tolmino. La battaglia di Caporetto aveva lo scopo di estromettere l'Italia dalla Prima Guerra Mondiale, infliggendole una sconfitta decisiva e costringendola a stipulare un armistizio o la pace, in modo tale che gli Imperi Centrali (Austria-Ungheria e Germania) potessero concentrare le loro forze contro la Francia e la Gran Bretagna sul fronte occidentale, prima che arrivassero in Francia le divisioni statunitensi. L'attacco fu portato in un settore ristretto del fronte, con proiettili di artiglieria a gas alternati a normali proiettili esplosivi: si scelse di adottare una tattica di infiltrazione, con bombardamenti concentrati su brevi tratti del fronte e in profondità, colpendo i centri di comando e le batterie nemiche, tagliando le linee telefoniche, in maniera tale da impedire una reazione coordinata da parte italiana. I commando tedeschi approfittarono della confusione attaccando dai fondovalle: fecero migliaia di prigionieri italiani a prezzo di poche perdite, e lasciarono le residue sacche di resistenza alle truppe austro-tedesche della seconda ondata. In tal modo, si aprì un'ampia breccia nel fronte italiano. Le divisioni austro-ungariche e tedesche avanzarono dapprima fino al Tagliamento, in seguito fino al Piave, dove furono arrestate dalla resistenza italiana, dal maltempo e dagli insormontabili problemi di logistica incontrati lungo il loro cammino. La conseguenza più importante della battaglia di Caporetto fu la destituzione del generale Cadorna e la nomina di Diaz come comandante supremo. Gli Austriaci occuparono il Friuli e parte del Veneto, avanzando di 150 km rispetto alle posizioni di partenza, ma pur avendo conseguito un grande successo tattico, mancarono di cogliere l'obiettivo strategico dell'offensiva, vale a dire l'accerchiamento e la completa distruzione dell'esercito italiano. Le perdite di munizioni, cannoni, vettovagliamenti furono presto colmate dalle industrie italiane, si procedette al reclutamento dei "ragazzi del '99" per colmare le perdite umane, e il nuovo fronte, più corto, si rivelò più facile da difendere. Centinaia di migliaia di civili (uomini, donne, bambini, anziani) sfollarono abbandonando le zone occupate dagli Austroungarici.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 anni fa

    studiare almeno la storia nazionale no?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.