promotion image of download ymail app
Promoted
Sara ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 2 anni fa

Perchè la focaccia che ho fatto è rimasta cruda all'interno?

Questa è la ricetta:

Per 2 persone

300g di farina 00

100g di semola di grano duro

80g di parmigiano grattuggiato

1/2 cucchiaino di lievito secco per pizza

4 cucchiai di olio evo

una punta di cucchiaino di zucchero

1/2 cucchiaino di sale

acqua q.b.

Riunite la farina, parmigiano, il sale e zucchero in una ciotola, versate l'olio, aggiungete il lievito, mescolate unendo acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto morbido e abbastanza appiccicoso. Formate una palla e lasciate lievitare circa 20 minuti, Fede riprendete l'impasto ho lavorato l'ho ancora qualche minuto, stendetelo nella teglia ben oliata e con le dita formate dei piccoli buchi sulla superficie;

Infornate a 180° per circa 15-20 minuti.

_____________________________________________________

Io ho seguito la ricetta per filo e per segno, prima di infornare la focaccia il forno era preriscaldato ed ho usato una teglia da 22 cm.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 anni fa
    Risposta preferita

    Non sarà nemmeno lievitata, il lievito secco a differenza di quello nei cubetti va prima attivato altrimenti è come non metterlo.

    non capisco il perché della farina 00 invece della 0 comunque se la ricetta è così ok e la farina di grano duro deve essere rimacinata deve avere la consistenza della farina non quella che si sentono i grani sotto le dita

    Per mezzo kg di farina servono 7 grammi di lievito secco che corrisponde ad una bustina, se ti c’è lhai sfuso lo devi pesare se hi invece lievito madre secco autoprodotto devi fare la riattivazione in modo corretto già il giorno prima

    Comunque il lievito secco lo devi mettere in un bicchiere con 2 p3 dita di acqua tiepida ( no tropo calda perche lo bruci) e aggiungi un cucchiaino o di miele o di zucchero, mescoli bene fino a scioglierlo completamente e lo lasci così come è fuori frigorifero nel giro di 10/15min si formerà una schiuma, a quel punto è pronto.

    Questo lo aggiungi per ultimo dopo avere impastato tra loro gli altri ingredienti.

    Fatto un impastommorbiso ed appiccicoso lo lasci in un repiente coperto per 20minuti o mezz’ora ( o comunque fino a quando non vedi che è evidentemente lievitato arriva tranquillament a raddoppiare poi lo prendi lo Lavori il meno possibile e lo stendi nella teglia oliata, a quel punto attendi altri 20 min che la lievitazione si riprenda e poi lo metti in forno anche a 190/200 gradi ( 180 gradi è una temperatura per dolci non per panificazione) ad altezza intermedia senza mai aprire il forno almenper i primo 20 minuti poi dopo circa 30 min lo tiri fuori o se vedi che il tuo forno la cuoce prima ( i bordi iniziano a prendere colore) toglila prima, poi magari controlli sotto se è cotta e se ancora non lo è la rimetti dentro per i minuti che servono

    • Sara2 anni faSegnala

      Cioè praticamente tutte le volte che ho utilizzato il lievito secco è come se non lo avessi mai messo...
      Comunque la prossima volta seguirò i tuoi consigli, grazie :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 2 anni fa

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 anni fa

    doveva cuocere di più?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    2 anni fa

    Non è che la focaccia era troppo alta? nel senso che le dosi erano per una teglia di maggior dimensione?

    Ma tu non hai controllato la cottura prima di uscirla dal forno? se si era imbrunita potevi coprirla con la stagnola e tenerla altri 5 minuti e poi a forno spento che continua a cuocere dentro

    Sono le sole ipotesi che mi vengono in mente se sei certa che il forno fosse alla giusta temperatura.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.