Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 2 anni fa

Ho perso tanti kg ma non sono felice del tutto: cosa dovrei fare?

Ero grassa, sono dimagrita 30 kg. Ma sto capendo in questi giorni, che guardandomi allo specchio, non mi sento bene come dovrebbe sentirsi una persona che riesce a dimagrire, obiettivamente molto. Mi guardo e penso "forse dovrei perdere altri 5 kg", lo penso ma allo stesso tempo sono consapevole che se perdessi altri 5 kg la situazione si farebbe un attimo più seria. Dunque la mia paura è perdere completamente il controllo di me stessa.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    2 anni fa
    Risposta preferita

    Situazione simile sorella, ho perso 30 chili ma non in maniera drastica con dieta ristretta: ho impiegato quasi 8 mesi ma mangiando sano e non privandomi di nessun alimento (carboidrati in primis). Risultato? Niente pelle flaccida, sono rimasta tonica inoltre non è stata solo una dieta e poi tornavo a mangiare come prima... Ho proprio cambiato mentalità e rapporto con il cibo, adottando uno stile di vita sano e appagante a lungo termine. Senza frustrazioni e terrore di ingrassare di nuovo che ti porta nel brutto meccanismo mentale di "voler perdere ancora 5 chili" per sicurezza che poi bisogna analizzare quei chili: a questo punto sarebbe tutto muscolo che andrebbe perduto, non grasso. Perdere una taglia quasi sicuramente significa andare sottopeso, non essere più sani ed in forma. Razionalmente parlando. Ma tu sei in uno stato di insoddisfazione psicologica: chiediti perché? Ti eri imposta un obiettivo specifico? Un peso forma ideale? O forse semplicemente non era solo il peso il problema... Ma alla base vi sono problemi di autostima e accettazione personale a prescindere dalla taglia che porti? Io mi sono fatta queste domande cambiando me stessa. Credo tu debba ancora lavorare molto su te stessa e sull'accettazione di te. Io durante tutto il mio percorso ho riscoperto la mia persona, nella mia ricerca di benessere psicofisico (ossia tornare in salute e non puntare a semplici canoni estetici di magrezza) ho imparato ad accettare il mio corpo, che con la dieta e l'attività fisica ha cambiato forma riportandomi benessere a tutto tondo.

    A te manca questo passaggio, cara. Non hai ancora trovato equilibrio nel tuo percorso di cambiamento di stile di vita e di abitudini alimentari. Forse perché ancora non è completamente "tuo" lo stile che hai scelto; la dieta non deve mai essere privazione ma riscoperta del cibo di qualità, nelle giuste porzioni e quantità e vederlo per quello che è: carburante per il corpo, energia e non valvola di sfogo per frustrazioni o emozioni negative o ancora peggio ossessione (sia in eccesso che in difetto). Mi hanno detto: si mangia per vivere, non si vive per mangiare. Non si deve perdere il controllo, serve autodisciplina. Se tu superi questo limite (sia nel caso di ingrassare sia nel caso di dimagrire) è chiaro che tu debba fermarti per non peggiorare la situazione. Se serve chiedi aiuto, i nutrizionisti aiutano a trovare il giusto rapporto con il cibo e se non riesci a trovarlo da sola non c'è nulla di male a chiedere ad un professionista la giusta direzione da seguire a lungo termine.

  • 2 anni fa

    Perdi tutto e buona notte.

  • 2 anni fa

    Forse hai perso peso in modo sbagliato, nel senso non hai fatto sport?

    Beh, se é per quello, allora il problema é che non facendo sport non ti fai i muscoli e non facendoti i muscoli non acquisti tonicità.

    Prova ad iscriversi a qualche corso e vedi come migliorerai.

    Mi raccomando, non fare ancora una dieta dimagrante, se sei già magra rischi di danneggiarti, te lo dico per esperienza.

  • Anonimo
    2 anni fa

    le tue fantasie non corrispondono alla realtà? ma guarda che strano....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.