Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 2 anni fa

Ho rotto uno specchietto volontariamente,posso essere denunciato?

Salve a tutti!

Sono un motociclista di 18 anni e stamane, mentre procedevo in città una donna intorno alla trentina in auto mi ha tagliato la strada per svoltare in una strada un altra strada ove non avrebbe nemmeno potuto svoltare, e lo ha fatto quando gli ero a 5 metri di distanza portandomi a frenare talmente forte da far battere l’ammortizzatore anteriore.

La ho quindi inseguita fino a che non ha parcheggiato e le ho fatto notare di aver rischiato la morte a causa sua, ma cercare di chiarire non ha portato a nulla e la donna se n’è andata nel suo appartamento. Quindi ho approfittato della sua assenza per spaccarle lo specchietto destro della vettura e sono poi fuggito via. Ho notato che una telecamera mi aveva ripreso, ma per fortuna era frontale e di conseguenza non ha mai inquadrato la mia targa ne il mio volto poiché ho indossato il casco per tutto il tempo. C’è la possibilità che io venga rintracciato, se si a cosa vado incontro?

15 risposte

Classificazione
  • 2 anni fa
    Risposta preferita

    rompere lo specchietto di una macchina non è reato anche perché lo hai fatto di nascosto senza minacciare la donna. Quindi non potrebbe denunciarti nessuno per quello che hai fatto anche se in linea del tutto teorica rischi una causa civile o al massimo una sanzione amministrativa ma lo ritengo improbabile

  • 2 anni fa

    In teoria si... ma considerando che non hanno prove per dire che sei stato tu (dato che non ti hanno ripreso ne la targa ne il volto e lei non ti ha visto e non l’hai minacciata) non ti possono fare niente. Stai tranquillo

  • vito
    Lv 6
    2 anni fa

    Questa tizia dovrebbe andare a denunciare il tutto per far partire qualcosa, e inoltre dovrebbe anche ricollegare il fatto di aver tagliato la strada ad una moto di cui deve ricordare la targa o almeno la descrizione, ma dubito che i Carabinieri vadano a visionare le telecamere e indagare per una cavolata simile...

    Diverso il fatto se, a prescindere che denunci o no, ci siano una o più telecamere di privati che la donna conosce e che quindi possano girarle i filmati in cui ti inquadrano mentre: scendi dalla moto, rompi volontariamente lo specchietto e poi sali sulla moto per andartene via. In questo caso, anche se difficile, verresti denunciato per danneggiamento

  • 2 anni fa

    Certo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    2 anni fa

    Dovrebbe essere lei denunciata per aver tagliato la strada , non tu che hai tutte le ragioni del mondo , ma si sa in questo mondo danno ragione sempre a chi ha torto

  • Anonimo
    2 anni fa

    Ggy

  • 2 anni fa

    Sei un vero duro con gli ammortizzatori scarichi? Non temere, non sei solo. Il mondo è pieno di Rambo che prima si sfoga e poi se la fa sotto. Il mio parere? Spero che ti becchino e che ti facciano pagare specchietto, avvocato e multa. Non si finisce in galera per così poco, ma può costarti tanto non come uno specchietto, ma come l'auto intera (6000 di avvocato, 3000 di spese di giudizio e 200 di specchietto). Che cojone!

  • Generalmente le registrazioni video restano in memoria una settimana e dopo vengono cancellate ,ma non è una norma valida per tutti e possono anche rimanere in memoria per tempi più lunghi. Al di là di questo ,la registrazione video di una delle telecamere limitrofe potrebbe essere considerata soltanto qualora la donna sporgesse denuncia contro ignoti ,avviando una indagine nell'ambito della quale venga richiesta la visione dei circuiti video della zona. Ma mi sembra esagerato per una mèrda di specchietto.

    Ad ogni modo ,se nessuno ti ha visto e se dalle eventuali e future immagini (qualora dovessero essere visionate ,ma ne dubito) non si vede chiaramente che sei tu ,allora nessuno potrà incriminarti di nulla.

    Se invece c'era qualche testimone oculare o dalle immagini si vede chiaramente che sei tu e si vede chiaramente la targa della tua moto ,allora saresti chiamato a rispondere di danneggiamento aggravato ex art. 635 c.p. ,nonostante la depenelizzazione del reato avvenuta nel 2016 ,dal momento che l'auto era in una via pubblica. In pratica andresti incontro alla possibilità di essere condannato penalmente per aver rotto un merdosissimo specchietto.

  • Anonimo
    2 anni fa

    Senti, le città a di oggi ormai sono piene di videocamere, di negozi, di banche, gli uffici postali, ormai anche i bar le hanno, quindi ti hanno sicuramente beccato... questione di tempo.

  • Anonimo
    2 anni fa

    Cazzon.e, almeno potevi controllare prima ma fai danni.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.