Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 2 anni fa

Oggi riguardo ai cani, si blatera di molte cose...pettorine....guinzagli lunghi...museruole comode sia mai ......?

Educazione .... come non farlo tirare al guinzaglio ........ecc ecc

MA non si parla MAI di un’aspetto fondamentale, di cui invece negli anni 80 era la base appunto! E cioè il CARATTERE di un cane.

La base genetica, il suo carattere....di un cucciolo, va valutato!!!!

Senti molti parlare di un sacco di càzzate ma non anzitutto di COME VALUTARE IL CARATTERE DI UN CACCIOLO/CANE .

Grave mancanza “to me” !!!!!

Madam...come mai? Ti risulta?

Ad es, la frase fatta “Non esistono cani cattivi ma solo padroni cattivi” ...

Si certo ....

La Selezione...la base genetica quindi la buttiamo al cesso!

Fantastico !

Fanno il lavaggio del cervello che TUTTO dipende dall’educazione e da com è il proprietario...così vendono corsi nei weekend.....!!!!! .....

La “cinofilia del popolo” ....

Aggiornamento:

A proposito... il famoso Test di Campbell...in voga ai miei tempi.... oggi che fine ha fatto ?...

A me basta un’occhiata a una cucciolata....

Può essere utile per valutare i soggetti e cuccioli in particolare!!!

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    2 anni fa
    Risposta preferita

    E' proprio il fatto che negano le differenze attitudinali delle razze che fa si che molti educatori, trattando tutti i cani nello stesso modo, poi combinano casini. Non puoi pensare che un border abbia lo stesso schema di apprendimento, le stesse tempistiche e metodologie (passami il termine) di un caucaso, di un akita o di un labrador.

    E all'interno della razza si deve guardare il singolo naturalmente.

    A questo aggiungiamo che attualmente i cani sono diventati i sostituti affettivi di tante persone, negli ultimi 10 anni c'è stata una mitizzazione della figura del cane, il "movimento della mamme-di-bambini-pelosi" sta rovinando un sacco di cani, i proprietari di oggi spesso non hanno ne le conoscenze, nè le capacità ne l'obbiettività di vedere il cane per quello che è, li prendono come supplemento alla famiglia perfetta, come giocattolo del bambino (tu non immagini quanti mi chiedano un cucciolo "perchè il bambino mi sta stufando da mesi"), come test generale pre-figlio o come tappo per buchi affettivi .Queste motivazioni li spingono a pensare al cane come un essere perfetto che ha bisogno solo di tanto ammmmoreee, coccole, dormire sul divano e torta di compleanno per restare tale.

    ps: avevo letto , non ricordo assolutamente dove e soprattutto chi l'avesse detto, che il test di c. è ormai superato...se ritrovo quell'articolo lo pubblico

  • Anonimo
    2 anni fa

    a

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.