promotion image of download ymail app
Promoted

Con l' appoggio di Macron ad Haftar si conclude la grande buffonata dell' Unione Europea?

Macron il grande paladino della sinistra italiana, dopo l' intervento illegale del 2011 (solo successivamente legittimato dall' ONU) anzichè schierarsi dalla parte di Serraj sostenuto dall' ONU , ha appoggiato insieme a USA e Russia Haftar, che sarebbe un capo effettivo e gode di un sostegno popolare.

Lasciamo perdere la legittimità di tutto questo che si riduce semplicemente alla forza bruta, e basta.

Ma vogliamo parlare di Macron?

Ieri Macron ha fatto bloccare la condanna Ue di Haftar, tutto ciò ha un solo scopo: danneggiare il nostro paese.

E' una vergogna e un' umiliazione.

Le imprese italiane in Libia sono fuggite, e si sta stabilendo una nuova egemonia francese, mentre l' Italia non aveva mai stabilito un' egemonia sulla Libia, che prima del 2011 era un paese LIBERO, alleato e sovrano di se stesso.

Potrei dire molte cose ma concludo con la più importante: Unione Europea? Questa è l' Unione Europea?

Chi non si è ancora svegliato cari miei non si sveglierà più.

L' UE non esiste, non è mai esistita e mai esisterà.

L' UE è una area di libera competizione tra stati nazionali che si alleano (Accordo di Aquisgrana) per mettere in ginocchio gli altri, che scalciano e scazzottano, e quando serve sparano, per sopraffare gli stati membri più deboli (Libia - Italia (Francia) / tetto del deficit-Italia (Germania)).

Questo in futuro porterà gravissime conseguenze, perchè il nostro paese non è strutturato per affrontare una situazione geopolitica simile.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 anno fa
    Risposta preferita

    Macron in questo caso la pensa esattamente come me. Notare bene, non sono io a a pensarla come Macron, semplicemente le nostre visioni sul futuro assetto della regione nordafricana coincidono. Lungimiranza e piedi per terra. So benissimo che moralmente andrebbe appoggiato il governo riconosciuto di al-Sarraj ma purtroppo questo governo è fragilissimo e senza alcuna speranza di riunificare i territori della Libia che sono sotto il controllo di ben tre differenti "governi", quello di Tripoli degli islamisti di Alba Libica, quello laico rivale di Tobruk e quello di unità nazionale sostenuto dalle Nazioni Unite, oltre ad una dozzina di capi tribù che si alleano ora con l'uno ora con l'altro. Ora, stante la situazione di totale empasse …..Macron ed io riteniamo che l'unico in grado di sbloccare la situazione assurda di una Libia divisa in tre parti sia Haftar con un'azione militare, Haftar agisce mentre gli altri parlano e non concludono niente. Una Libia riunificata dovrebbe essere l'obiettivo di tutti gli esseri dotati di un minimo di intelligenza. Solo con un'autorità unica e sovrana si potranno siglare accordi commerciali, industriali, di fornitura e di gestione di materie prime che sono essenziali. Ecco perché Macron ed io sosteniamo Haftar e confidiamo che riesca nel suo nobilissimo intento di riunificare un paese frazionato ed instabile. Sarà un passo indietro dal punto di vista del fallimento dell'utopico tentativo di introduzione di forme di governo democratico in quel paese di beduini, una sorta di ritorno all'epoca di Gheddafi, ma Macron ed io pensiamo che questa sia la soluzione più adatta. La storia oltre tutto dovrebbe avere insegnato che chi si allea con i deboli o con i perdenti fallisce miseramente, vince invece chi si allea con chi è più forte e determinato.

    I romani hanno costruito l'Impero non perché erano i più belli o i più intelligenti e sapevano parlare bene nelle sedute del Senato, hanno costruito l'Impero in un solo modo: con la forza bruta, mostrando i muscoli, le spade, le mazze ferrate!

  • 1 anno fa

    Micron è il classico bulletto francese( al pari dello spocchioso Sarkozy..) al servizio delle lobby finanziarie internazionali che dominano e comandano a Bruxelles in seno all'UE. Ovvero al servizio dei potentati bancari che lo hanno insediato all'Eliseo. I francesi resisi conto d'essere stati presi in giro, lo stanno smascherando. La rivolta dei Gilet Gialli ne è la riprova. Mentre l'appoggio di monsieur Micron al terrorista libico Haftar è solo un diversivo per tentare di allentare l'ira dei francesi che hanno preso coscienza dei suoi sporchi miseri giochetti, interni e internazionali...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Macron il grande paladino della sinistra italiana? Ma quando mai? E' considerato di destra...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.