Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 10 mesi fa

Se lo Stato abolisse le tasse, e il denaro che gli serve se lo stampasse da sé (dato che la zecca è sua) cosa succederebbe? Perché?

8 risposte

Classificazione
  • Acq
    Lv 7
    10 mesi fa
    Migliore risposta

    La cosa da capire è che il denaro è un bene, come gli altri beni economici.

    Sai perché i diamanti costano tanto? Perché sono pietre già rare di per sé, in più la De Beers (appartenente agli Oppenheimer) mette quasi tutti i diamanti che raccoglie in Africa in un bunker da qualche parte in Inghilterra vendendone solo una piccola parte.

    In questo modo sono ancora più rari.

    Nel tempo ne hanno accumulate tonnellate.

    Quando un concorrente della De Beers prova a prendere il sopravvento, li Oppenheimer prendono i diamanti dal bunker e li buttano sul mercato, riducendone la rarità e facendo crollare il prezzo fino a vendere sottocosto. I concorrenti non riescono più a reggere sul mercato e devono mollare l'osso, così il prezzo ricomincia a salire.

    Ora, lo Stato ha bisogno di soldi per pagare gli stipendi dei dipendenti pubblici e per acquistare beni. Il primo modo per raccogliere soldi è che ogni cittadino metta qualcosa (imposte), in questo modo si pagano i servizi che servono a tutti (es. pubblica sicurezza). Per servizi specifici chi ne usufruisce paga una cifra simbolica (es. tasse universitarie). In questo modo c'è un equilibrio tra quanto lo Stato prende e quanto spende.

    Immagina se lo Stato stampasse i soldi in cambio di niente, comincerebbe a spendere senza controllo. È successo molte volte in passato, quando i nobili stampavano la propria moneta o quanto, negli anni 70, lo Stato italiano si indebitava senza controllo.

    Se si immettono troppi soldi sul mercato, questi perdono valore, proprio come fanno i diamanti, e ti troveresti a spendere 50€ per comprare un pacchetto di caramelle.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • exProf
    Lv 7
    10 mesi fa

    Come fece Pancho Villa?

    Stesse azioni, stesso risultato!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Salvo
    Lv 4
    10 mesi fa

    Non succederebbe nulla, solo che l'Europa si incazzerebbe perchè gli si toglie fonte di guadagno

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • .
    Lv 7
    10 mesi fa

    ciao ciao sanità, istruzione ecc...

    inflazione a mille

    povertà

    guerra civile

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 mesi fa

    Un disastro le tasse servono ma sono troppe bisogna tagliare le tasse alle imprese soprattutto quelle che assumono investire sulle infrastrutture privatizzazioni di tutto tranne sanità e istruzione e welfare

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 mesi fa

    fattelo spiegare da Di Maio...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Davy
    Lv 4
    10 mesi fa

    Le tasse servono per tenere in schiavitù i lavoratori.

    Senza tasse chi lavorerebbe? Chi ti farebbe trovare il pane fresco la mattina? Chi indosserebbe il camice bianco o gli stivali per darti da mangiare? Chi si alzerebbe alle per costruirti le auto e le ferrovie le strade le case?

    Certo ognuno potrebbe vivere in una baracca di 4 assi al lume delle stelle, coltivarsi il suo orticello ed essere pronto a morire a 40 anni per un'infezione, perché no, è sempre stato così prima dell'industrializzazione e prima ancora del capitalismo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • .
    Lv 5
    10 mesi fa

    Questa tua domanda è stupida !

    Le tasse sono necessarie per tassare i capitalisti, semmai tassare soltanto il capitale e i capitalisti.

    • Ramesse10 mesi faSegnala

      La tua risposta è stupida, la domanda è invece un paradosso.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.