Come posso risolvere il problema delle punte sfibrate dei capelli?

4 risposte

Classificazione
  • Anya
    Lv 7
    7 mesi fa
    Migliore risposta

    Le punte dei capelli sono, logicamente, la sezione più delicata, in primis perché è letteralmente la più "vecchia" del capello e porta i segni di quante ne ha passate, in secondo luogo perché è soggetta a maggiori aggressioni esterne, essendo più "in vista".

    Soprattutto durante l'estate, prediligi l'asciugatura dei capelli al vento. Evitando phon e piastre per almeno un mesetto, i miglioramenti saranno visibili a occhio nudo.

    Tagliare almeno un centimetro al mese può aiutare a rendere la punta sempre più sana.Una spuntatina graduale "aiuta" a non assecondare l'insorgenza delle doppie punte.

    Almeno una volta alla settimana, prima dello shampoo, sarebbe opportuno usare una maschera per capelli. Puoi anche prepararla in casa basta preparare una miscela di miele e olio di oliva, da spalmare solo sulle lunghezze, lasciando in posa per un’ora circa. È un trattamento semplice, che non appesantisce la chioma e soprattutto, non ingrassa il cuoio capelluto ma, al contrario la nutre, creando un filtro idrolipidico naturale.

    Sempre una volta la settimana fai una maschera dopo lo shampoo.L'ideale è farne una composta da yogurt bianco e un tuorlo d’uovo, ben mescolati: il composto va massaggiato sulle punte mentre si sciolgono i nodi con un pettine a denti larghi di legno e lasciato in posa per una ventina di minuti circa, prima di sciacquare con attenzione. Fai l' ultimo risciacquo con l’acqua fredda.Può essere poco piacevole in inverno, ma è un consiglio davvero efficace per la bellezza dei capelli perchè in questo modo le squame si chiudono e la chioma risulta più lucente.

    Quando i capelli sono asciutti, via libera a un olio naturale sulle punte. Armati di un olio a piacimento: di argan, di macadamia, di mandorle dolci oppure direttamente di oliva. Prelevane quanto basta sulle mani e sfregale tra loro per scaldarlo. Applicalo poi sulle punte asciutte. Gli oli permettono di lucidare il fusto del capello e il calore di farli penetrare meglio. Non usarli, però, prima della piega o della piastra perchè li bruci!

  • Trilly
    Lv 4
    7 mesi fa

    Ho lo stesso problemaa

    io sto prendendo quelle pillole per rinforzare capelli e unghie, cerco di usare phon e piastra il meno possibile, e usare maschere da risciacquare e poi prodotti dopo lo shampoo (su capelli bagnati ma da non risciacquare) che proteggano i capelli dal caldo (di phon e piastra) e dallo stress

    fino ad ora l'unica cosa che ha veramente funzionato è stato diminuire l'uso di piastra e phon

  • Anonimo
    6 mesi fa

    a

  • Anonimo
    7 mesi fa
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.