Fra ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 6 mesi fa

Hiv. Perché l anticorpo che produce il nostro corpo non funziona?

Salve studio medicina ed avrei una curiosità sull hiv. Si dice che i test si basano sulla ricerca degli anticorpi di tale virus. La mia domanda è questa.: cos hanno questi anticorpi? Perché non riescono a debellare questo virus? Gli anticorpi sono del tutto inefficaci o semplicemente uccidono poco?

6 risposte

Classificazione
  • 6 mesi fa
    Migliore risposta

    La tua domanda non è sciocca e non ha ricevuto una vera risposta finora.

    Devi sapere che non tutti gli anticorpi sono immunizzanti, non vale solo per l'HIV ma anche per altri virus. Ad esempio, contro l'epatite B produciamo tre tipi di anticorpi, uno contro l'antigene S (HbsAb), uno contro l'antigene C (HbcAg) e uno contro l'antigene E (HbeAb). Ebbene, se sono prodotti solo gli anticorpi contro l'antigene C ed E e non quelli contro l'antigene S il virus persiste nell'organismo, perché SOLO gli anticorpi anti-S sono immunizzanti, gli altri sono solo "segni" di contatto con il virus ma non bastano per eliminarlo. Questo è il motivo per cui alcuni guariscono dopo un'infezione mentre altri sviluppano la famosa epatite cronica, che può persistere per tutta la vita.

    Una cosa simile può accadere anche con l'epatite C.

    In realtà, il motivo per cui gli anticorpi possono non conferire immunità è dovuto principalmente alla funzione dell'antigene che essi colpiscono. Se è un antigene cruciale nella replicazione e sopravvivenza del virus, il patogeno sarà eliminato, altrimenti persisterà. Può dipendere anche dalla quantità di antigene espressa; se produci anticorpi contro un antigene che, per dire, è una sola proteina in tutto il virus non ci fai nulla, mentre se il singolo virus esprime milioni di quella stessa proteina è un altro conto. Infine, per l'HIV c'è anche il problema che si riproduce dentro i linfociti T helper, quindi essi sono tagliati fuori dalla risposta immunitaria e se hai studiato immunologia sai già quanto sono importanti nell'aiutare la risposta umorale. Infatti senza linfociti T helper, anche se la cellula è ricoperta di immunoglobuline, la risposta citotossica è molto più debole e inefficace dando il tempo al virus di replicarsi, mantenendo "in attivo" il numero di patogeni prodotti rispetto a quelli eliminati.

    Insomma, il fatto che il sistema immunitario riconosca una proteina come estranea e produca anticorpi, non è una condizione sufficiente per eliminare il patogeno che produce quella proteina.

    Nel caso dell'HIV ci sono ulteriori complicazioni dovute anche al suo particolare tipo di ciclo replicativo (è un retrovirus) e al fatto che, come ti ho detto, ha come bersaglio proprio il sistema immunitario.

    • Ma non ha spiegato niente. Non sa niente di HIV questa... Mah..

  • 3 mesi fa

    6666666666666666666

  • 6 mesi fa

    Solitamente i test utilizzati (tranne quelli rapidi che si trovano in farmacia) si basano sul rilevamento di anticorpi che produciamo contro il virus dell'HIV. Se un paziente è affetto da HIV produce un tipo di anticorpo specifico che è affine all'antigene virale (di solito il test si fa sulla proteina p24).

    Il virus dell'HIV inoltre, come ben saprai, entra all' interno dei linfociti e soprattutto colpisce i linfociti T (CD4) detti anche T-helper, responsabili di riconoscere e distruggere virus, batteri e funghi. Quindi la bastardata dell'HIV è che entra e si integra nel DNA di quelle cellule che hanno il compito di distruggere il virus stesso. Questi linfociti non solo non distruggono il virus ma producono altri virus e particelle virali. Quindi il problema è che gli anticorpi che dovrebbero distruggere il virus sono quelli che il virus usa per replicarsi. Quindi non è possibile distruggere il virus (è possibile con farmaci abbassare quasi a 0 la carica virale ma non con anticorpi)

  • franco
    Lv 7
    6 mesi fa

    L' infezione da hiv provoca la distruzione dei macrofaci e dei linfociti quindi il malato muore per tumori o infezioni altre dall hiv. Il problema è che se andiamo a distruggere i linfociti coi virus nella membrana cellulare uccidiamo il paziente perchè muore di altre malattie. Ecco il problema, in sintesi l' infezione da HIV colpisce gli anticorpi

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 6 mesi fa

    Non sono abbastanza efficaci.

  • Mars79
    Lv 7
    6 mesi fa

    https://vivalascuola.studenti.it/regole-d-uso-dell...

    Il virus dell'HIV è un retrovirus ed è diverso da tutti i virus che il genere umano abbia conosciuto nella sua storia.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Retrovirus

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.