sartori ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 anno fa

Avere fantasia aiuta davvero a vivere?

O magari bastano la razionalità e l'obiettività? Chi ha fantasia e immaginazione è come se avesse una marcia in più, o il loro è solo un esercizio sterile?

26 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Se bastassero la razionalità e l'obiettività, per vivere, probabilmente saremo in un utopia. Hai già mostrato che è necessaria la fantasia per vivere. Ricorda che un eccesso di razionalità ed obiettività porta le persone ad essere psicotiche quindi a liberarsi di chi non è come loro anche in modo drastico. Una dose di fantasia, magari di autoironia ti porta invece a stare bene, per questo ti sembra che i fantasiosi abbiano una marcia in più. Prendere certi insulti o disgrazie con leggerezza, fa infuriare gli str0nz1, un po' manipolatori, sempre così razionali e precisi, che altro non sanno fare se non seguire le regole, e le stesse regole te le mettono contro per fartela pagare.

  • 1 anno fa

    Siamo o non siamo fatti di ragione e di astrazione? Io penso di sì. I grandi della storia lo dimostrano. I cosiddetti "visionari",coloro che hanno saputo usare entrambi gli emisferi del cervello sono quelli che hanno dato una svolta al genere umano.

  • Anonimo
    1 anno fa

    ho letto una bella risposta in tal senso. Più o meno diceva così:

    "Se non ti prefiggi una meta, sia pure fantasiosa, manco inizi l'opera."

  • 1 anno fa

    Alcuni lo negano io credo serva almeno per metà

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 anno fa

    Sicuramente anche perché hai una visione a 360 gradi di tutto e ti fa andare "oltre" ma ...basta però che si accompagni alla concretezza.

  • 1 anno fa

    Avere fantasia aiuta a darsi una marcia in più nei momenti più complicati, ma averne troppa può avere conseguenze non molto buone, dato che non bisognerebbe fantasticare troppo nella vita, ma cercare di raggiungere i propri obiettivi con ciò che si può fare. Bisogna equilibrare.

  • Anonimo
    1 anno fa

    Sicuramente è apertura mentale, perchè non sei condizionato dalla realta che vedi... intuisci che le realta in se è una forma che si predistingue con concetti,oggetti ,colori, quindi molto piu versatile di quanto possa essere quella attuale...quindi in un certo senso si puo provare la sensazione di volare, pur non facendolo...è un discorso complicato ma rientra .

  • wanial
    Lv 7
    1 anno fa

    Faccio mia questa frase della Treccani:è una facoltà importantissima della nostra mente, grazi alla quale possiamo creare immagini corrispondenti o meno alla realtà, dando vita ad un mondo parallelo a quello della nostra esistenza quotidiana. Consentendo di avventurarci nell'inesauribile universo del possibile, la fantasia arricchisce la nostra vita ed è alla base di molte attività creative dell'uomo.

    Senza fantasia ed immaginazione non avremmo goduto di opere d'arte , di poesie e racconti di cui ne è piena la vita di molti personaggi del passato e

    e qualcuno del presente.

    Anche per cose di utilità giornaliera come mobili o mezzi che aiutano nella quotidianità. Senza fantasia e immaginazione non saremmo arrivati sulla luna, i calcoli ok, ma c'è voluta molta immaginazione con fantasia, nella moda c'è fantasia

    E' anche un patrimonio di conoscenze che rivela diverse espressioni di un popolo e di culture messe a confronto: in Occidente è considerata creatività, legata al nuovo staccata dalla tradizione, in Oriente movimento che ricoinvolge la tradizione

  • Nick
    Lv 7
    1 anno fa

    la fantaia fine a se stessa è dei mentecatti la razionalità da sola ti fa costruire palazzi solidi ma vuoti la creatività, che risolve problemi reali, è fatta di razinoalità che organizza e seleziona le creazioni della fantasia.

  • Anonimo
    1 anno fa

    se devi fare lo scrittore di libri fantasy magari aiuta

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.