Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 6 mesi fa

Perché gli ebrei sono contrari alla legge polacca che condanna le persone che definisce i campi di concentramento nazisti come polacchi?

Si sa che la Polonia è stata invasa, occupata e divisa tra la Germania nazista e l'URSS comunista. Si sa che i tedeschi e i sovietici hanno massacrato migliaia, milioni di persone.

Si sa che i campi di concentramento nazisti sul suolo dell'odierna Polonia erano campi di concentramento tedeschi sotto occupazione tedesca.

In molti paesi gli ebrei hanno pure ottenuto leggi che condannano chiunque metti in dubbio la Shoah. Perché i Polacchi non potrebbero scrivere una legge che condanna chi definisce i campi di concentramento tedeschi nazisti come campi polacchi? Perché i Polacchi non potrebbero difendersi da chi li correli con crimini con cui non hanno a che fare? Anzi... anche molti polacchi ci hanno rimesso la vita in quei anni.

E Israele oggi si alza in piedi se la Polonia non vuole essere correlata a crimini di altri??? E tutto questo pure con il sostegno di diversi partiti del centro-sinistra europeo... soltanto perché in Polonia oggi governa la destra.

Ma cosa vogliono gli ebrei a questo punto? Che tutto il mondo si prenderebbe le colpe?

Aggiornamento:

anonimo

ma mi dici cosa c'entrano i polacchi? Anche loro vittime che in quei anni erano occupati e massacrati dagli stessi tedeschi insieme ai sovietici.

E' come se noi fossimo occupati e massacrati dai tedeschi e dovremmo pure prenderci le colpe se i tedeschi in quel periodo avessero ammazzato pure qualche ebreo...

Aggiornamento 2:

Asr

se fosse vero quello che dici perché Israele protesta contro questa nuova legge polacca? A quanto pare gli ebrei devono sentirsi liberi pure di condannare i polacchi?

4 risposte

Classificazione
  • 6 mesi fa

    in effetti i polacchi hanno subito un'invasione

  • 6 mesi fa

    Perché gli insaziabili Giudei, dopo aver spolpato fino all'osso la Germania Federale postbellica chiedendo e ottenendo risarcimenti miliardari per le vittime della Shoah e per le proprietà confiscate dai nazisti, ora vogliono provare a ripetere il redditizio giochetto anche coi Polacchi, che hanno il solo torto di avere al potere un Governo nazionalista di destra. I Polacchi, però, che non sono stupidi (si ricordano benissimo che i magnati polacchi utilizzavano gli Ebrei per riscuotere le imposte e i canoni d'affitto della terra dai contadini), per evitare qualsiasi tipo di contestazione hanno emanato una legge che punisce col carcere (a mio avviso giustamente) quanti affermino pubblicamente che i campi di concentramento nazisti erano polacchi (semmai si trovavano in territorio polacco occupato dai nazisti) e che i Polacchi siano stati complici dell'Olocausto. Naturalmente lo Stato d'Israele e le associazioni internazionali ebraiche hanno subito iniziato a levare alte strida di biasimo e a rivolgersi tramite i loro lobbisti al Congresso degli Stati Uniti d'America, minacciando sanzioni contro la Polonia.

  • 6 mesi fa

    Guarda che nessuno da la colpa ai polacchi. Solo i deficenti che non sanno un caz

  • Anonimo
    6 mesi fa

    Gli ebrei sono prepotenti, i giudei quasi diabolici, spero che i polacchi imparino la lezion e siano meno ottusi lacchè degli Stati Uniti i quali a loro volta sono lacchè dei giudei. Fare i servi dei servi mah . . .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.