Da cosa vi sentite pervasi in questo momento?

4 risposte

Classificazione
  • 1 anno fa
    Risposta preferita

    Da una sensazione di benessere :)

  • Geo
    Lv 7
    1 anno fa

    Pervaso...

    Niente, non c'è niente che mi prenda al punto tale da ritenermisi concesso l'uso del termine.

    Aspetta che controllo sul web:

    = penetrare nell'intimo, invadere.

    Vedi? Dovrei dire "niente", appunto, ma poi che faccio, passo alla domanda successiva? E se non ne trovo di degne, al di là di ciò che io possa ritenere degno (magari "degno" in maniera cronologicamente puntiforme)?

    Ma dai, qualcuno mi chiede come sto, praticamente, e io ignoro?

    Ci sono alcune cose che mi premono: il ritorno di qualcuno, la settimana prossima; la remissione di una dolenzìa; il pianoforte (!).

    Ah, ci sarebbero anche le famiglie, ma lasciamole stare. Il resto è fuori dal mio attuale angolo visivo.

    Il pianoforte!!!

    Va detto che ne ho uno nuovo da meno di una settimana e puoi ben immaginare (puoi?) cosa questo significhi: abbellimenti che finalmente escono leggeri e distinti e velocissimi... Un tuffo in un lago di neuromediatori di quelli proibiti.

    Poche note, semplici, che risuonano come se ci fosse la filarmonica al posto di un solo strumento.

    E i doveri "artistici" di chi si è prescritto di migliorare.

    E qui cerco di non pensarci.

    E' per questo che il pianoforte non mi pervade, per via della doppia azione di cui è capace sul mio umore. Le due azioni si bilanciano e io... non sono pervaso.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Sono pervasa punto

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Dalla curiosità, come al solito insomma 😉

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.