Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 1 anno fa

Attirare persone disturbate e situazioni poco chiare: a cosa vi viene da pensare leggendo questa descrizione?

Una ragazza addocchia un ragazzo, gli sorride e di sua spontanea volontà inizia a parlargli e a fargli complimenti. E’ una chiara avance femminile, ma c’è qualcosa di strano: lei sembra totalmente distaccata dalla realtà, sembra averlo idealizzato, inoltre è come se da un lato fosse in soggezione e curiosa di capire come il ragazzo reagisce a certe sue provocazioni. Propone lei stessa di scambiarsi il numero di telefono, ma da quel momento sparisce cambiando completamente atteggiamento. Non solo: pochi giorni dopo rivede lo stesso ragazzo, il quale comprensibilmente non se la fila più, e anziché terminare il suo teatrino malato inizia pure a diffamarlo in giro, in modo morboso, come se si sentisse attaccata a sua volta. Pochi giorni dopo, per questo ragazzo si ripete la stessa cosa con un’altra, e la settimana successiva ancora. Il meccanismo distorto sembra sempre lo stesso: idealizzo, provoco e "cerco di capire", scappo e poi attacco (ma nello stesso tempo voglio cercare di avere controllo su di lui). Come si spiega tutto questo?

3 risposte

Classificazione
  • 1 anno fa
    Risposta preferita

    non è il massimo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Bipolare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    Credo sia borderline.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.