Anonimo

Sei favorevole o meno all'aborto? Come mai?

Aggiornamento:

Se ci sono molte persone sfavorevoli, tra cui donne che nel passato hanno abortito, non si può motivare la cosa con retrogrado e bigotti tanto per liquidare la questione.

Io personalmente sono contraria, ma non in maniera dogmatica, nel senso che trovo giusto che vi sia una legge, cosa che c'è.

Aggiornamento 2:

Allo stesso tempo trovo giusto andare dritto al sodo e capire come mai vi siano così tanti aborti. Gli aborti "legali" sono stati 5 volte i decessi di tumore, tanto per fare un esempio numerico.

Dietro agli aborti ci sono violenze, tante violenze, disinformazione, paura di non farcela, solitudine, malattie.

Per quella che è la mia esperienza, molte donne scelgono l'aborto con dolore e sofferenza, sapendo di non avere a che fare con un semplice mucchietto di cellule, ma con un bambino.

Aggiornamento 3:

Insomma, lo scelgono come ultima spiaggia.

Trovo quindi giusto che la società lavori sì per consentire un aborto legale tutelato e sicuro, non è possibile che nel 2019 ci sia chi si infila le forbici nell'utero perché il proprio paese non l'assiste (scusate la figura cruda).

Aggiornamento 4:

Trovo anche giusto che chi sceglie questa pratica venga accolta e mai giudicata.

Ma penso anche che la società debba lavorare per mettere le persone nelle condizioni di non avere paura di accogliere un figlio, di facilitare le adozioni e le culle per la vita, di limitare gli abusi, di infondere responsabilità e consapevolezza delle proprie azioni al fine di preservare tutti, compresi i più deboli della società e la sacralità della vita (sia della mamma che del bimbo)

Aggiornamento 5:

Perché ho posto questa domanda nel 2019? Forse dopo aver letto i miei aggiornamenti è più chiaro. Non nego che ciò che leggerete è dovuto alle mie esperienze alle mie conoscenze, ai miei valori e alla mia fede. Comunque penso che answers, in quanto piattaforma libera, sia terreno fertile per i confronti 😊

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 anno fa
    Risposta preferita

    Non sono "favorevole" all'aborto, è una scelta sempre difficile e dolorosa e non è mai una bella cosa. Sono favorevole al fatto che le donne possano decidere se abortire o meno, ovviamente con dei limiti che la legge deve indicare.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • irene
    Lv 7
    1 anno fa

    Sono favorevole perchè le donne che decidono di praticarlo devono essere tutelate, e non essere vittime dei macellai da retrobottega.

    Ne sono morte tante, altre sono diventate sterili. Vogliamo tornare a quei tempi?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    Ovviamente sono favorevole, e non ci dovrebbe essere nemmeno bisogno di specificare il perchè... ma già il fatto che nel 2019 si facciano ancora queste domande, le quali mettono in dubbio certi diritti civili, è decisamente una vergogna... una persona può fare con se stesso/a ciò che vuole, ma non deve permettersi di giudicare o mettere bocca sulle scelte personali altrui.

    Poi alla fine certi ignoranti retrogradi possono pensare quello che vogliono, tanto oramai la legge sull'aborto c'è e non si tocca (giustamente), anche perchè farlo sarebbe anti-costituzionale, nonchè una palese violazione dei diritti umani a livello sia italiano che europeo, e l'Italia verrebbe giustamente massacrata di pesanti sanzioni.

    Comunque fare una domanda del genere nel 2019, per come la vedo io è un pò come chiedere quanti di noi sarebbero favorevoli al ritorno della schiavitù legale, al ritorno del delitto d'onore e dell'abolizione del diritto di voto per le donne.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    favorevole all'aborto entro pochissimo tempo dal concepimento, è inutile fare i moralisti, esistono molti casi in cui un bambino non è voluto, non è sostenibile economicamente o i genitori non sarebbero pronti a prendersene cura essendo magari dei ragazzini.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 anno fa

    contrario perchè è omicidio e non è giusto legalizzarlo perchè se la omicida prova a uccidere illegalmente , allora potrebbe farsi male. con questo ragionamento schifoso, allora si potrebbe aiutare qualsiasi criminale. inoltre, durante la germania nazista alcuni considerati indesiderabili vennero sterminati. l'aborto è genocidio , un genocidio legalizzato ma pur sempre omicidio di milioni di innocenti e indifesi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 anno fa

    Non sono né favorevole né contrario però,per ora,non voglio figli

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 anno fa

    sono sia favorevole e sia non favorevole, andiamo per gradi:

    1) favorevole all'aborto solo ed esclusivamente se ho la certezza che il bambino nascesse malato e quindi avrebbe pochi mesi/anni di vita (non avrebbe senso mettere alla luce un essere umano e farlo soffrire fin quando non morirà);

    2) sfavorevole all'aborto solo ed esclusivamente se in una coppia ci si lasciasse e lei opterebbe per l'aborto in quanto col suo ex è finita: quella è una vera e propria bastardata e non si deve fare mai, perchè un bambino non ha mai una colpa se due si lasciano

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.